Blocco Stradale – Applicato per la prima volta il Decreto Sicurezza di Salvini

Scritto dasu 8 Dic 2018

A seguito del corteo antifascista del 27 novembre a Bari in memoria di Benedetto Petrone, ucciso dai fascisti nel 1977, 3 attivisti di Ex-Caserma Liberata sono stati convocati presso la questura di Bari per la notifica di una denuncia per manifestazione non autorizzata, vilipendio delle forze armate e per blocco stradale (violazione dell’Art.1 del d.gls 22 gennaio 1948, così come modificato dall’Art.23 del decreto legge n°113 – 4 ottobre 2018).

Al di la delle risibili motivazioni che hanno portato al questura di Bari ad emettere un tale provvedimento quello che è evidente a tutte e tutti è la volontà politica di mantenere un clima di tensione e di alimentare un’ondata repressiva affinché la popolazione desista dall’organizzarsi e reagisca ai quotidiani soprusi.

Abbiamo raggiunto Gennaro per un racconto dell’intera vicenda.


Current track
TITLE
ARTIST