Contro le frontiere e il Decreto Salvini, nuova occupazione a Oulx

Scritto dasu 10 Dicembre 2018

Ieri è stata occupata la casa cantoniera appena fuori Oulx, in direzione del confine del Monginevro, per farne un nuovo rifugio autogestito per i migranti che tentano di passare in Francia.

Al rifugio ogni aiuto è benvenuto. C’è bisogno di materiali vari, materassi, coperte, vestiti pesanti. Scarpe invernali, calze, guanti, cappelli. Stufe, legna, tappeti, cibo.

Ascolta l’aggiornamento di stamattina con Caterina:

oulx


Current track
TITLE
ARTIST