Open Arms, la Procura chiude le indagini con il Viminale “parte lesa”

Scritto dasu 13 Dicembre 2018

Nei giorni scorsi la Procura di Ragusa ha emesso un avviso di conclusione indagini nei confronti del comandante della nave Proactiva Open Arms, Marc Reig Creus, e della capo missione Ana Isabel Montes Mier. Per loro l’accusa è di violenza privata e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nel mirino del procuratore di Ragusa Fabio D’Anna, che ha citato come parte lesa il ministero dell’Interno, c’è lo sbarco sbarco di di 216 migranti  avvenuto il 15 marzo scorso a Pozzallo.

Un episodio che si inserisce nel più ampio processo di criminalizzazione giudiziaria e politica avviato ormai da diversi mesi nei confronti delle Ong che operano nel Mediterraneo per soccorrere i migranti.

Abbiamo ricostruito e commentato la vicenda con Riccardo Gatti di Open Arms:

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST