Pier Paolo, sospeso dal lavoro perchè NoTav

Scritto dasu 6 Febbraio 2019

Pier Paolo, notav torinese, impiegato all’Università degli Studi di Torino come tecnico informatico e lavoratore dalle capacità riconosciute ed apprezzate da studenti, colleghi e docenti, che si è visto, prima di Natale, recapitarsi una sospensione dal lavoro perché condannato in primo grado per una manifestazione NoTav. Il 23/01/2019 presso l’ufficio della direttrice delle risorse Umane dell’Università degli Studi di Torino si è tenuto l’incontro in cui Pier Paolo  poteva esprimere le proprie ragioni. L’Università di Torino ha tempo massimo 120 giorni per rispondere reintegrando  il lavoratore  a pieno titolo o se continuare con le sanzioni disciplinari uscendo quindi allo scoperto e mostrandosi come parte schierata in una vicenda che sta dividendo il paese dal governo alla popolazione.

Ne abbiamo parlato con Pier Paolo per raccontarci la sua vicenda:

PierPaolo NoTav sospeso dal Lavoro


Current track
TITLE
ARTIST