La lotta di liberazione irlandese al tempo della Brexit

Scritto dasu 29 Aprile 2019

L’Ira (Irish Republican Army) ha ammesso le proprie responsabilità nell’omicidio di Lyra McKee, 29 anni, giornalista inglese morta dopo essere stata colpita alla testa giovedi 18 aprile mentre nelle strade della città di Derry erano in corso alcuni scontri tra i manifestanti repubblicani e la polizia nordirlandese.

“Nel corso dell’attacco al nemico – si legge nella dichiarazione – Lyra McKee è stata tragicamente uccisa mentre era in piedi accanto alle forze nemiche. Giovedì sera, a seguito di un’incursione a Creggan da parte di forze britanniche pesantemente armate che hanno provocato disordini, l’Ira ha schierato i nostri volontari”.

Con Daniele, già redattore di Drink and Fight per Radio Blackout, facciamo il punto sulla lotta di liberazione irlandese al tempo della Brexit:

irlanda


Current track
TITLE
ARTIST