Una nuova “provetta di Colin Powell?” lo strano caso degli attacchi alle petroliere in Oman

Scritto dasu 19 Giugno 2019

 

Per gli Stati Uniti questo video è la prova inoppugnabile della responsabilità dell’Iran nell’attacco alle due petroliere finite in fiamme nel golfo dell’Oman. C’è invece chi lo considera una nuova “provetta di Colin Powell”, paragonandolo alle false prove con cui l’amministrazione Bush accusò Saddam Hussein di avere armi di distruzione di massa per giustificare l’invasione dell’Iraq.
Una war-story dai profili “incerti” che creato un discreto imbarazzo persino sulla stampa americana, su tutti il New York Times   che ha bollato la video prova come poco convincente: “Internet databases confirm much about the incident, but the Trump administration hasn’t provided convincing evidence of Tehran’s culpability”.

Per fare un poco di chiarezza su quanto sta accadendo nello stretto di Hormutz, abbiamo contattato Michele Giorgio.


Current track
TITLE
ARTIST