Crash di Wall Street – Segnali dalla recessione che viene?

Il tonfo della borsa di Wall Street della scorsa settimana e i suoi effetti a catena sulle altre piazze mondiali segnano un’incrinatura importante nella narrazione su una crisi economica ormai alle spalle ed di una, seppur timida, fuoriuscita dalla spirale di stagnazione.

L’annuncio di una ripresa dei salari statunitensi e tedeschi, per quanto flebili, ha mandato nel panico i principali mercati azionari del mondo, drogati da 10 anni di politiche monetarie straordinarie da parte delle banche centrali, e immersi in bolle di indebitamento forse prossime allo scoppio.

Siamo di fronte ai primi segnali di una nuova recessione a venire, ormai data quasi per scontata anche da fonti autorevoli, ma che vista la scarsa ripresa di questi 10 anni, potrebbe rivelarsi ancora più impietosa della precedente? Quali scenari politici e sociali si preannunciano?

Ascolta la puntata di Cattivi Pensieri del 13/2/18

Prima parte

 

Seconda parte




Current track
TITLE
ARTIST