notizie

Pagina:3

A pochi giorni dalla data referendaria che vedrà gli elettori britannici chiamati ad esprimersi sull’opportunità di rimanere parte dell’Unione Europea per la Gran Bretagna, i mercati internazionali si scaldano al ribasso temendo le imprevedibili conseguenze delle urne. Gli euroscettici si sono spesi soprattutto sul fronte xenofobo anti-immigrati (ed in particolare, quelli provenienti dall’unione), gli euroconvinti […]

Ieri nuovo sciopero generale in Francia contro la Loi travail, il jobs act voluto dal presidente Hollande. Oltre seicento pullman sono arrivati da tutta la Francia per il corteo unitario a Parigi mentre manifestazioni locali si sono svolte in tutto il paese. Le mobilitazioni nella capitale si sono svolte in gravissimo clima d’intimidazione da parte […]

Un approfondimento negli studi di Radio Blackout sulle questioni di Reddito di Base, Reddito Minimo e Reddito di Cittadinanza, tra diritto al reddito per l’esistenza e misura di welfare di ultima istanza per i più poveri. Assieme ad una delle autrici del libro “Il Reddito di Base” (ed. EDIESSE) cerchiamo di chiarire la differenza tra […]

Sabato 28 maggio, a pochi giorni dal voto per il rinnovo delle giunte di diversi comuni italiani (tra cui Roma, Milano, Torino, Bologna) diverse realtà di lotta scenderanno in piazza, per portarvi le ragioni delle lotte sociali nei territori come discusso nell’ultimo momento di confronto della rete Abitare Nella Crisi. Agitazione sul terreno del diritto […]

Stamani, a dodici compagni e compagne torinesi sono stati notificati altrettanti divieti di dimora, con l’accusa di violenza privata in concorso, in relazione ad un’azione di disturbo contro la Ladisa, ditta che fornisce i pasti (e i vermi) ai reclusi del CIE di corso Brunelleschi. Ascolta la diretta: divietidimoraTorinoCie

Si avvicina l’ultima tornata elettorale delle primarie per il candidato presidenziale americano nei due partiti principali del  paese. Se dal lato Repubblicano il miliardario populista Donald Trump ha ormai preso il sopravvento indiscusso, nel Partito Democratico la partita ha ancora diversi fronti aperti. Clinton sembra mantenere un vantaggio molto forte, ma Bernie Sanders ed i […]

Questa mattina alle sette sono cominciate le operazioni di sgombero del campo spontaneo di Idomeni, al confine tra la Grecia e la Macedonia. Qui sono intrappolate da mesi tra le otto e le diecimila persone, in viaggio verso l’Europa del nord. La chiusura violenta della rotta balcanica li ha relegati in un limbo di fango […]

Il SomMovimento NazioAnale scende in piazza con una Manifestazione nazioAnale TransfemministaLellaFrocia “VENIAMO OVUNQUE!, Spazi corpi desideri autogestiti” A pochi giorni dall’approvazione della tanto discussa legge sulle “unioni civili”, il modo migliore per non scoparire in una astiosa soddisfazione parziale è quello rilanciare. Dall’indizione: “Portate in piazza tutta la vostra gioiosa e determinata favolosità; quella favolosità […]

  Via libera definitiva ieri dell’Aula della Camera alla legge sulle unioni civili. Renzi si attribuisce una vittoria storica, di “diritti e civiltà”, ma molte sono le delusioni scaturite da questo compromesso di legge, soprattutto dal lato dei movimenti. La cancellazione della possiilità della stepchild adoption viene affiancata a un fantomatico “non obbligo alla fedeltà […]

Una testimonianza, hai microfoni dell’Informazione di Radio Blackout. di un episodio di resistenza all’espulsione, la conseguente repressione violenta, da parte di un recluso al CIE di Torino, portato a Malpensa per essere caricato su un aereo e rimpatriato, e che ora si trova nuovamente a Torino. Ascolta la testimonianza: Unknown

Il principio della laicita’ sara’ mantenuto nella bozza della nuova Costituzione turca promossa dal partito islamista al potere di Recep Tayyip Erdogan. Lo ha assicurato il premier, Ahmet Davutoglu, nel tentativo di smorzare le proteste sollevate dal controverso progetto e alimentate dalle parole del presidente del Parlamento, Ismail Kahraman. “Nella nuova Costituzione che stiamo preparando, […]

Passate le tensioni della settimana scorsa è tornata un’apparente calma al campo di Idomeni. Nonostante i continui inviti delle autorità greche in pochissimi accettano il trasferimento volontario verso i campi governativi: è ormai chiaro a tutti che questi campi di destinazione sono di solito peggiori di Idomeni. Delle 13000 presenze registrate un mese fa, oggi […]


Current track
TITLE
ARTIST