Assassinato a Gaza Vittorio Arrigoni

Scritto dasu 15 Aprile 2011

Dopo essere stato sequestrato ieri nella Striscia di Gaza, questa notte è stato assassinato Vittorio Arrigoni, attivista dell’International Solidarity Movement. Vittorio Arrigoni era dal 2008 in prima linea a Gaza in difesa dei diritti della popolazione palestinese, uno dei pochi italiani presenti durante la devastante offensiva militare israeliana denominata “Piombo fuso”. Vittorio Arrigoni oltre a raccontare e testimoniare quotidianamente le condizioni di vita del popolo palestinese, si dedicava alla tutela delle migliaia di pescatori e contadini impossibilitati a svolgere il proprio lavoro e quindi a provvedere al sostentamento della popolazione, ai quali l’esercito di Israele non permette l’accesso alle coste e alle terre della Striscia. Una vita spesa per i palestinesi, un impegno in presa diretta, che va onorato e ricordato continuando la lotta per la liberazione della Palestina.

La prima corrispondenza di RadioBlackout di questa mattina alle 8.30 con Silvia dell’Ism da Gaza, che ci ha raccontato chi era Vittorio Arrigoni e come si sono sviluppati gli ultimi avvenimenti che hanno portato al suo tragico assassinio. [audio:https://radioblackout.org/files/2011/04/silvia_gaza_morte-arrigoni.mp3|titles=silvia_gaza_morte arrigoni] Scarica il file

Una seconda diretta con Alfredo Tradardi dell’Ism da Torino, che commenta la morte di Vittorio Arrigoni, cercando di trovare una chiave di lettura rispetto a quello che è successo questa notte a Gaza. Oggi alle 16 in Piazza Castello a Torino un’iniziativa per Vittorio Arrigoni. [audio:https://radioblackout.org/files/2011/04/tradardi_ism-_morte-arrigoni.mp3|titles=tradardi_ism _morte arrigoni] Scarica file


Current track
TITLE
ARTIST