Nuovo presidio in Clarea

Scritto dasu 19 Marzo 2012

Ancora un fine settimana di lotta in Val di Susa; nella giornata di sabato l’occupazione dell’A32 e nella giornata di domenica  mobilitazione popolare , con partenza da Giaglione, direzione precisa: Clarea. E’ così è stato, centinaia di persone, nonostante la pioggia, bandiere in mano e cuore oltre i new jersey e il filo spinato hanno marciato verso la baita Calrea, aggirando gli sbarramenti e raggungendo prima la baita, e poi il terreno che ha già visto la nascita di un nuovo presidio in lamiera. Con le forze dell’ordine dietro alle reti, il movimento non si ferma a da qui riparte, riprendendosi un pezzo di territorio, dimostrando che la paura qui, nonostante un fortino/lager davanti fa fatica ad attecchire. Ascolta la diretta con Nicoletta Dosio [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/03/nicoletta.mp3|titles=nicoletta] Scarica file

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST