Prigionieri sul tetto, manganelli, idranti e lacrimogeni al CIE di Torino

Scritto dasu 30 Novembre 2012

Venerdi 30 novembre un presidio di solidarietà con gli  immigrati detenuti nel CIE di Torino è stato promosso dalla Samba Band nel giorno del suo decimo compleanno (la prima uscita fu il 30 novembre 2002 proprio sotto le mura di corso Brunelleschi).

Intorno alle 19,30 i prigionieri del CIE hanno iniziato una protesta collettiva, ancora una volta esasperati dalla durata e dalle condizoni di detenzione; alcuni di loro sono saliti sul tetto delle sezioni, riuscendo a vedersi e a interagire coi solidali fuori.

La polizia è intervenuta sui prigionieri con il modello Valsusa, che dall’estate 2011 in poi è stato applicato spesse volte anche dentro al CIE: manganelli-idranti-lacrimogeni. Da fuori si è visto un via vai di ambulanze, mentre alcuni prigionieri rimanevano sul tetto.

Intorno alle 21 i solidali hanno sciolto il presidio in quanto la polizia all’esterno aumentava minacciosamente, mentre all’interno il clima era ancora abbastanza teso.

Ascolta uno stralcio di una diretta con un detenuto, effettuata intorno alle 21:

cietorino30.11

 

 


Current track
TITLE
ARTIST