Il generale condannato per genocidio

Scritto dasu 13 Maggio 2013

2013_05_10_GENOCIDE_TRIAL_029Sentenza storica venerdì scorso in Guatemala. L’ex-generale golpista Efrain Rios Montt è stato condannato per genocidio e crimini contro l’umanità da un tribunale nazionale, dopo un processo molto teso iniziato nel marzo scorso. La giudice Jazmin Barrios ha letto la sentenza alle quattro del pomeriggio in un’aula stracolma di persone che erano in attesa da ore. 80 sono gli anni di carcere a cui è stato condannato Rios Montt, viene invece assolto José Rodríguez Sánchez, ex capo dei servizi di intelligence. La reazione delle persone presenti è stata incredibile e più volte la giudice è stata interrotta da grida e applausi. Erano presenti alla lettura della sentenza circa 100 persone Ixhiles, appartenenti al popolo che è stato colpito indiscriminatamente dalle politiche militari di sterminio dell’ex dittatore tra il 1982 e 1983. Al termine della lettura alcuni uomini e donne, autorità ancestrali ixhil, hanno ringraziato nella propria lingua maya il lavoro della giudice e dei suoi collaboratori. Di seguito la testimonianza di Anna che è rientrata da poco dal Guatemala e ha seguito il processo in ogni sua fase.

condanna guatemala

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST