Aggiornamenti da Istanbul

Scritto dasu 18 Giugno 2013

istanbul

Giornata di sciopero generale in Turchia dopo la durissima e brutale repressione  del fine settimane della polizia e lo sgombero di Gezi Park. Questo pomeriggio a Istanbul doppio corteo con centinaia di migliaia di persone intenzionate ad arrivare in piazza Taskim luogo simbolo delle proteste di queste ultime settimane. I manifestanti erano controllati a vista da un imponente schieramento di polizia che ha cercato di impedirne il passaggio. Il primo corteo dei sindacati alla fine ha desistito, anche se la maggior parte delle persone ha deciso di non fermarsi, unendosi al secondo corteo  La polizia ha quindi caricato violentemente gli attivisti che hanno però ripreso a marciare mentre altri cortei stanno arrivando da altri punti della città. La dura risposta è la normale conseguenza dell’atteggiamento assunto dal governo e in particolare da Erdogan che sabato ha chiamato a raccolta i suoi fedelissimi, che sono accorsi a migliaia alla periferia di Istanbul. Teniamo presente che l’accesso alle informazioni su quanto sta succedendo realmente in Turchia sono completamente in mano alla rete e gente comune che vive ad appena 40 km da Istanbul, può non sapere nulla di quanto accade, bevendosi le balle dei media mainstream che raccontano barzellette del genere: è in atto uno scontro tra militanti curdi ed polizia.

Sentiamo in proposito Alessandro, un compagno sul posto in questi giorni

Istanbul


Current track
TITLE
ARTIST