Cassazione romana per i 4 “terroristi” no tav

Scritto dasu 15 Maggio 2014

2014_05_15_cassazione

Oggi importante decisione della corte di cassazione a Roma, che si pronuncia sulla legittimità delle misure cautelari nei confronti di Chiara Claudio Mattia e Niccolo’, in carcere dal 9 dicembre in regime speciale con l’accusa di terrorismo. In mattinata presidio No Tav davanti al tribunale, la sentenza è attesa nel pomeriggio o al più tardi domani. Benché il giudizio non comporti l’automatica caduta dell’accusa di terrorismo per il primo grado che comincerà giovedì prossimo nell’aula bunker di Torino, una sentenza favorevole potrebbe condizionare il dibattimento e minare il castello di accuse di Rinaudo e soci
Intanto sono state fissate già le prime sette date del processo, fino alla chiusura estiva del Tribunale: oltre a quella di apertura del 22 maggio, il 30 maggio e poi il 6, il 19 e il 26 giugno e infine il 3 e 16 luglio.

Al proposito è in corso un presidio a Roma e abbiamo sentito Amedeo:

2014.05.15-amedeo_cassaz


Current track
TITLE
ARTIST