Torino: fine del progetto Sprar, rifugiati in mezzo alla strada

Scritto dasu 8 Luglio 2014

rifugiati

Sbattuti in mezzo a una strada senza alcuna alternativa o forma di aiuto. E’ la sorte a Torino di decine di rifugiati abbandonati e cacciati dalle strutture del progetto Sprar. In queste settimane si susseguono dei veri e proprio sfratti dei rifugiati, che erano alloggiati in appartamenti del Comune, ma gestiti in appalto dalla cooperativa Liberi tutti, che in questi giorni ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per sfrattarli.

Nella giornata di ieri, lunedì 7 luglio, è stata la volta di corso Racconigi. Qui i migranti, sostenuti da un gruppo di solidali, hanno opposto resistenza e uno di loro si è barricato nell’appartamento.

Ne abbiamo parlato con Giorgio, che ci ha raccontato come si sono svolti lo sgombero e la resistenza.

Ascolta la diretta

giorgio


Current track
TITLE
ARTIST