Una testimonianza dal cuore della Repubblica Centrafricana

Scritto dasu 10 Luglio 2014

4c4dac596e81b3c6540d8198b1d5fbd6

Stamattina abbiamo intervistato Margherita, compagna torinese che come medico ha svolto un’esperienza di circa due mesi con Medici Senza Frontiere nella Repubblica Centrafricana, dapprima nella capitale Bangui e poi in altri luoghi tra cui il villaggio di Wango, nel cuore della foresta al confine con il Congo.

E’ stata l’occasione per una testimonianza diretta sulle condizioni di vita di queste popolazioni, sullo sfondo del conflitto tra i ribelli Seleka, che attuarono il colpo di stato all’inizio del 2013, e le milizie “governative” appoggiate dalla Francia.

L’ospedale di Wango, che era a pagamento e che era stato saccheggiato durante gli scontri, è stato rimesso in piedi quasi da zero da questo gruppo di otto medici, e ora offre cure gratuite a una popolazione la cui aspettativa di vita è ancora ferma a 45 anni.

Ascolta la testimonianza di Margherita:

2014.07.10-margherita


Current track
TITLE
ARTIST