Mirafiori antifascista, Torino antirazzista

Scritto dasu 1 Dicembre 2014

Diverse centinaia di persone hanno risposto all’appello lanciato nei giorni scorsi dall’assemblea di Torino Antifascista a scendere in piazza sabato pomeriggio per contrastare l’annunciata fiaccolata di Forza Nuova nel quartiere di Mirafiori.

Qui, come altrove in Italia in queste settimane, FN sta cercando di cavalcare i problemi della zona per i propri tornaconti elettorali, provando a indirizzare il malcontento verso i migranti e le fasce più deboli della popolazione residente.

Da settimane siamo di fronte a un martellamento mediatico da parte di razzisti e fascisti contro i rom. L’ultima provocazione è l’occupazione per scopi abitativi di una struttura comunale, in via Traves 7, che era destinata a ospitare alcuni rom provenienti dai campi nomadi. Occupazione sostenuta dal tristemente noto Maurizio Marrone, che propone di trasformare il posto in una struttura da emergenza freddo per famiglie italiane in attesa di casa popolare.

Abbiamo sentito Cecilia stamattina, che ci ha raccontato il corteo di sabato e ha commentato la deriva razzista nei confronti dei rom, che sta dilagando senza trovare alcuna opposizione.

Ascolta la diretta

celia


Current track
TITLE
ARTIST