La Grecia contro l’euro-austerity. La ‘guerra diffusa della crisi’

Scritto dasu 6 Febbraio 2015

La questione economica e politica legata alla Grecia che vuole uscire dall’Euro Gruppo con il muro innalzato da parte di Bce e dalla Germania, imponendo di fatto al governo Tsipras di continuare a trattare con la trojka, continuare con le “riforme di struttura”, senza neanche porre la questione dell’haircut (taglio) del debito greco. Solo a queste condizioni, ribadite dal ministro delle finanze tedesco nel suo incontro assai poco diplomatico con quello greco, l’Europa è disposta a “aiutare” la Grecia. Una vera e propria minaccia che mina ogni intenzione da parte del governo greco di staccarsi dall’euro gruppo.

A fianco a questo, all’interno della crisi economica che attraversa diversi Paesi, vi sono questioni geopolitiche che Christian Marazzi affronta all’interno della sua ultima intervista, affrontando diversi aspetti di quella che si delinea sempre più come una “guerra diffusa della crisi”.

marazzi_06_02_015

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST