Turchia, la scomodità dell’informazione di parte

Scritto dasu 29 Ottobre 2015

In vista delle imminanti elezioni turche, alcuni redattori del sito Infoaut e di Radio Blackout si trovano in questi giorni nel paese mediorientale per approfondire la situazione tra Istanbul e il Kurdistan a ridosso dell’evento elettorale.

Mentre Erdogan ordina la chiusura due emittenti televisiveBugun TV e Kanalturk – legate al gruppo editoriale Koza Ipek e vicine all’opposizione. i compagni e le compagne, che al momento si trovano a Silvan, nella provincia di Dyiarbakir, sono stati fermati, intimiditi e costretti a lasciare impronte e foto segnaletiche, oltre che ad un prelievo coatto di sangue, da parte delle forze di polizia del regime. Decisamente quello che succede nel Kurdistan turco non s’ha da sapere.

Ascolta la diretta con Davide, redattore di Infoaut: Unknown


Current track
TITLE
ARTIST