Roma, manifestazione contro gli sfratti e il Giubileo della paura

Scritto dasu 14 Gennaio 2016

Francesca, lavoratrice precaria, e Santo, il suo compagno, ammalato di sclerosi multipla, non riescono più a pagare l’affitto della loro casa, in zona Torrevecchia, dallo scorso marzo.

Da allora hanno subito diversi tentativi di sfratto da parte degli ufficiali giudiziari e della forza pubblica e, come se non bastasse, si sono ritrovati con le utenze tagliate, malgrado che per la cura della malattia di Santo e la conservazione dei medicinali di cui ha bisogno sia indispensabile l’elettricità.

A partire da questo ennesimo caso di sfratto e per continuare a porre l’attenzione sul problema che attanaglia centinaia di famiglie, venerdì 15 gennaio alle ore 15 è stata indetta una manifestazione che, da Metro Garbatella, sfilerà fino alla Regione Lazio sostenendo le ragioni della CASA e del REDDITO contro la povertà e la polizia. Una manifestazione che vuole dare anche un segnale forte contro il Giubileo e il delirio securitario che il Prefetto sta mettendo in campo a Roma, un Giubileo che sempre più puzza di ipocrisia in una metropoli che continua a vedere quotidianamente persone buttate in mezzo alla strada in seguito a sfratti esecutivi.

Ne abbiamo parlato con Paolo dei Movimenti per il Diritto all’Abitare di Roma

Unknown


Current track
TITLE
ARTIST