Carovana migrante, migliaia in cammino verso gli Stati Uniti

Scritto dasu 24 Ott 2018

Migliaia di persone sono ancora in marcia verso gli Stati Uniti. La carovana migrante partita dall’Honduras il 13 ottobre è arrivata dopo una settimana al confine con il Messico, dove ha sfondato le barriere entrando in Chiapas. I governi guatemalteco e messicano hanno dichiarato di voler garantire dei rimpatri sicuri (alcuni dei quali già in fase di esecuzione) ma la carovana non è intenzionata a fermarsi, nonostante si registrino le prime vittime provocate dalla stanchezza e dal caldo torrido di questi giorni.

Sono all’incirca 7000 le persone che hanno raggiunto il Messico e che si trovano, attualmente, vicino alla città di Tapachula dove stanno ricevendo aiuti di vario genere dalla popolazione locale e da alcune Ong. Nonostante i ricatti e le minacce ribadite in questi giorni dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, domenica un’altra carovana di circa 1500 persone si è messa in marcia verso gli Stati Uniti con l’intento di raggiungere il confine.

Ne abbiamo parlato con Andrea Cegna, redattore di Radio Onda d’Urto e membro del collettivo 20ZLN, che ci ha fornito un quadro introduttivo rispetto alla nascita della carovana e ci ha dato aggiornamenti sulla situazione dei migranti che si trovano in Messico:

carovanamigrante_cegna

 

Qui invece una diretta di Marco dell’Aguzzo raggiunto venerdì mattina ai microfoni di Radio Blackout:

Carovana

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST