Velika Kladusa. Frontiera blindata e migranti in lotta

Scritto dasu 30 Ott 2018

Nel pomeriggio del 30 ottobre tutti i migranti che da giorni erano accampati al valico di Maljevac, presso Velika Kladusa, al confine fra Bosnia-Erzegovina e Croazia, sono stati deportati.
Termina così una lunga settimana di lotta. Il 22 ottobre i migranti che vivono in condizioni durissime lungo il confine avevano tentato di bucare la frontiera. Respinti con violenza dalle polizie dei due stati, avevano deciso di bloccare la frontiera.
La tensione nella cittadina di confine è cresciuta, sfociando in un corteo per l’apertura della frontiera alla circolazione delle merci.
Nei giorni scorsi alcuni compagni di Torino sono andati sul confine per portare aiuti e raccogliere testimonianze.
Tra loro c’era Daniela, che abbiamo sentito questa mattina prima che si diffondesse la notizia dello sgombero del blocco dei migranti alla frontiera.

Ascolta la diretta:


Current track
TITLE
ARTIST