Non Una Di Meno: a Torino l’8M cambia ma non si ferma

Scritto dasu 6 Marzo 2020

Raggiungiamo al telefono Eddi del nodo territoriale torinese di Non Una Di Meno per aggiornarci su come a Torino come altrove, a seconda dell’analisi e delle scelte dei vari nodi, l’otto marzo femminista e transfemminista stia subendo dei necessari riaggiustamenti a causa dell’emergenza sanitaria in atto.

Evidenziamo anche quella che ci pare una forma di schizofrenia di alcune norme sulle quali la stessa comunità scientifica ha espresso dei pareri discordanti, e su chi sta patendo più di altr* le conseguenze delle chiusure imposte dal DPCM firmato da Conte mercoledì sera.

Continua a seguire nonunadimenotorino per tutti gli aggiornamenti.

Ascolta la diretta:


Current track
TITLE
ARTIST