Cronache dell’interregno – Episodio 4 – The Walking Dead: imprese-zombie e petrolio di scisto

Cattivi Pensieri

“Se proviamo a mettere in relazione l’indebitamento delle imprese americane non finanziarie e quello dello shale oil in particolare, con l’insieme di fenomeni e tendenze trattati nelle puntate precedenti, le connessioni si fanno più chiare. Il fenomeno del sovra-indebitamento delle imprese non si limita certo ai confini dei soli Stati Uniti, e si può constatare tanto in Cina che nell’Unione Europea – in Francia soprattutto. Ma, come abbiamo visto nelle scorse puntante, negli Stati Uniti esso si sovrappone ad un debito pubblico catastrofico. In qualche modo al crocevia tra i due, sta il settore dello shale oil, anello debole del settore petrolifero americano. Diciamo “al crocevia”, perché da un lato le capacità in termini di budget dello Stato federale americano restano legate a doppio filo al mantenimento del dollaro come valuta di riferimento per il commercio internazionale, e petrolifero in particolare. Ed è su questo fronte che la politica estera americana, anche nei suoi sviluppi più recenti, mostra tutta la sua pertinenza. Dall’altra lato, il prolungamento a oltranza dei tassi di interesse minimi, per la quale l’amministrazione Trump ha dovuto battere i pugni sul tavolo, tiene in vita tutta una schiera di imprese-zombie, prive di qualunque redditività, che secondo alcune stime rappresenterebbe il 30% delle imprese private americane, tra cui anche tante piccole e medie imprese dello shale oil, come abbiamo visto.

E se l’anello debole saltasse?”

 

 

Ascolta gli episodi precedenti qui

—————————————————————————————————————————————–




Current track
TITLE
ARTIST