Tasse, Incendi e Guerra – Voci dall’Antropocene #2 – 11/11/19

Il disastro globale degli incendi rischia di innescare quei cicli di feed-back che gli scienziati da tempo paventano in materia di riscaldamento del pianeta, perché si tratta di vere e proprie accelerazioni verso un disastro che sembrerebbe già di per sé incombente. Tra gli incendi che hanno riscaldato ulteriormente l’estate, sono sicuramente quelli in Amazzonia che più ci interrogano come spazio di riflessione radiofonica perché lì, come in molte regioni del subcontinente americano, le ragioni “dell’umanità” sono incarnate dalle comunità indigene in lotta, dai contadini e dalle loro associazioni, dalle comunità sollevatesi in difesa dell’ambiente e della qualità della propria vita contro gli appetiti e le speculazioni delle industrie estrattive come dell’industria dei legnami o dalla voracità crescente degli allevatori che richiedono sterminate coltivazioni intensive per i mangimi.

 




Current track
TITLE
ARTIST