ENI

Domenica scorsa c’è stata una marcia contro la discarica del Limoncino, che, grazie ad una sentenza del Tar, rischia di essere parzialmente riaperta. Oltre 400 persone hanno partecipato all’iniziativa sulle colline livornesi. Alcuni decenni fa la provincia diede il permesso alla famiglia Bellabarba di trasformare le proprie cave in sito per il conferimento di rifiuti […]

Il Sahel è un’area molto importante per l’Occidente, la Francia in particolare, viste le risorse (Uranio, petrolio) e per la collocazione che mette in collegamento il Mediterraneo maghrebino con l’Africa centrale. Ma è anche in subbuglio, perché il jihad ha buon gioco a inquadrare la miseria derivante dalla desertificazione, dalla trasformazione della proprietà della terra […]

La missione militare italiana in Niger, dopo le iniziali difficoltà con il governo nigerino alleato con la Francia, sta cominciando a decollare. Anzi! Si consolida con l’annunciata costruzione di una nuova base tricolore nel cuore del Sahara. Un altro pezzo dell’espansionismo italiano nell’area. Ne parliamo con Antonio Mazzeo, antimilitarista, insegnante, blogger Ascolta la diretta: Leggi […]

Commentiamo con Antonio di recommon la clamorosa assoluzione in formula piena per la compagnia di bandiera italiana nel processo per la maxi-tangente pagata da Eni e Shell per accaparrarsi il lotto petrolifero OPL245 nel delta del Niger. Un assoluzione che lascia sul terreno chi vive quei territori e pulisce la camicia dei dirigenti dell’azienda tentacolare. […]

Da ieri il Congo è al centro delle cronache per l’assassinio dell’ambasciatore italiano. In realtà la guerra mondiale africana che spazza il paese dura da decenni ed ha fatto oltre cinque milioni di morti. La posta in palio sono le ricchezze minerarie dell’area: oro, coltan, uranio, petrolio… Molti quotidiani hanno descritto l’assassionio dell’ambasciatore italiano come […]

La promessa di un futuro radioso è sempre dietro l’angolo. Al tempo della crisi ambientale si sfoga nella speranza che dal cappello del soluzionismo tecnologico esca il magico coniglio salvifico che possa traghettare la carcassa della rivoluzione industriale verso un orizzonte tutto green e digitale. Il sottofondo di questo sogno è l’allegro motivetto del business […]

Negli stessi giorni in cui il Parlamento chiedeva al Governo la proroga della sospensione dell’esportazione di alcuni sistemi d’arma ad Arabia saudita ed Emirati Arabi Uniti per i crimini commessi in Yemen, il colosso energetico ENI – controllato in parte dallo Stato italiano – decideva di espandere la propria presenza in territorio emiratino. A fine […]

Il 5 dicembre il ministro della Difesa Guerini ha incontrato il suo collega libico, Salahuddin Al-Namroush, ed ha rinnovato il patto di cooperazione militare: tra le varie intese quella per “cooperare nella lotta alla migrazione illegale”. IL 30 novembre il capo del Governo di Accordo Nazionale Fayez al-Sarraj e il presidente della compagnia petrolifera libica […]

Il Sudan diventa “normale” e si rapporta in pace con l’entità israeliana, pur di uscire dalle sanzioni e dalla condizione di stato canaglia: il governo misto militare e civile sta superando lentamente i lasciti della dittatura di al-Bashir, ma ci sono dispute che affondano nella storia coloniale e precoloniale della zona di Kassala, con alleanze […]

Le avventure in armi della banda Conte, dopo il rifinanziamento degli interventi militari. L’Italia è il secondo paese al mondo per numero di missioni all’estero. Sul campo ci sono 1200 unità in più del 2018. Il dato saliente per il 2020 è costituito dall’avvio di 5 nuove missioni mentre per i mancati rinnovi ci si […]

Lo scorso sabato c’è stata una manifestazione ai cancelli della Raffineria ENI di Stagno contro il progetto di costruire un gassificatore che brucerà ogni anno 200.000 tonnellate di plastiche non riciclabili e CSS. Una giornata con due appuntamenti, alle 17 a Stagno e alle 19 a Livorno alla Terrazza Mascagni, organizzata dal Coordinamento Rifiuti Zero […]

L’eni investe decine di milioni ogni anno per comunicare un volto umano: non solo non corrotto o corruttore, né distruttore di equilibri ecologici; non solo invasore e portatore di progetti di sviluppo che si rivelano predatori e latori di depauperamento… Descalzi pretende anche di essere modello per un’evoluzione verde del mondo della produzione energetica, e […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST