L’informazione di Blackout

Pagina:2

È iniziata lunedì mattina all’alba l’operazione di eradicazione degli oltre 200 ulivi nel comune di Melendugno, nell’area dove dovrebbe sorgere il cantiere per la costruzione del cosiddetto microtunnel TAP. Il TAP (Trans Adriatic Pipeline) è il famoso gasdotto di oltre 4000km attraverso il quale giungerà in Italia gas dal sottosuolo tramite una conduttura collegata all’Azerbaigian, […]

Il caso Russiagate comincia a prendere forma, il coinvolgimento di Mosca nelle elezioni americane di Donald Trump potrebbe essere accaduto per davvero. Ne è arrivata la conferma ufficiale da parte di James Comey, direttore dell’FBI nel corso dell’audizione della Commissione Intelligence della Camera dei rappresentanti. Ma per la Casa Bianca “niente” è cambiato e non esiste “alcuna prova” […]

Il cosiddetto Gruppo di contatto Europa-Africa settentrionale, presieduto l’altro ieri a Roma dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha annunciato che entro i primi giorni di maggio, le coste libiche cominceranno ad essere presidiate da 10 motovedette (che l’Italia consegnerà restaurate, dopo averle ritirate nel 2011), sulle quali lavoreranno 90 libici formati dalla nostra guardia costiera, […]

Lunedì, alcuni funzionari della Casa Bianca hanno svelato l’intenzione del nuovo governo a guida Trump di tagliare la spesa di molti dei programmi politicamente più sensibili del governo federale – in materia di istruzione, ambiente, scienza e povertà – in favore di un aumento di spesa dedicato alle forze armate. La proposta di aumentare le spese militari […]

Sabato 18 febbraio a place de la République, l’onda che chiede verità e giustizia deborda si è data appuntamento per contestare SOS racisme e le altre associazioni (e sindacati) che cercano di cavalcare la rabbia per placarla. Un metodo di vecchia data, quello dello stato francese: affiancare alla violenza sbirresca le associazioni “buone”, che parlano […]

La sera del 13 febbraio il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Michael Flynn si è dimesso ammettendo di avere «inavvertitamente dato informazioni imprecise» al vicepresidente Mike Pence e alla stampa sulle sue conversazioni con l’ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, Sergey Kislyak. In alcune telefonate avvenute prima dell’insediamento del presidente Donald Trump, Flynn […]

Nel 2016 – certifica l’Istat – è andata un po’ meglio del previsto. La variazione di in decimale rispetto al’ultima stima del Governo non è tale di per sé da ingenerare eccessive aspettative e tuttavia si potrebbe puntare quest’anno a un tasso di crescita più sostenuto dell’1% previsto. La Commissione europea non vede il “rimbalzo” […]

Quasi otto anni sono passati da quel tragico 29 giugno del 2009, il giorno in cui persero la vita 32 persone a Viareggio a causa del deragliamento di un convoglio con 14 cisterne cariche di gpl. Ieri la sentenza del processo di primo grado ha visto pronunciate 23 condanne tra cui quelle per gli ex […]

A partire dalla vicenda di un video esposto presso la mostra “Exodus” al Palazzo della Regione Piemonte, un momento di riflessione con Stefano Bertolino, giornalista free lance, su media e migranti, sulla spettacolarizzazione della sofferenza e sull’emergenzialismo delle notizie. Il video in questione riporta alcuni frammenti di reportage da zone di confine della fortezza Europa, […]

All’alba della votazione in Senato della Legge di Stabilità, in una situazione di assurda crisi di governo e probabile richiesta di voto di fiducia da parte di Renzi dimissionario sulla stessa, la situazione delineata dai dati ISTAT sulla povertà delle famiglie italiane nell’ultimo anno si presenta oltremodo disastrosa: oltr una persona su quattro è a […]

A due giorni dallo sgombero dell’occupazione di via Lanino , ci interroghiamo su quali siano i numerosi processi storici, urbanistici ed economici che si sono dispiegati nella zona di Borgo Dora, tra ristrutturazioni, nuovi locali alla moda e sfratti e sgomberi. Mentre alcuni abitati della zona vengo scacciati sempre più lontano, a chi rimane resta […]

L’altroieri l’ISTAT ha pubblicato i dati sull’occupazione dell’ultimo trimestre. Il governo festeggia la “riuscita” del Jobs Act torcendo i numeri a proprio piacere, dimenticandosi di analizzare, dentro quei dati, le questioni più spinose, come l’aumento dei vaucher e dei contratti a termine (in ripresa percentuale dopo la fine degli incentivi all’assunzione indeterminata), la schiacciante presenza […]


Current track
TITLE
ARTIST