L’informazione di Blackout

Pagina:2

La sera del 13 febbraio il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Michael Flynn si è dimesso ammettendo di avere «inavvertitamente dato informazioni imprecise» al vicepresidente Mike Pence e alla stampa sulle sue conversazioni con l’ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, Sergey Kislyak. In alcune telefonate avvenute prima dell’insediamento del presidente Donald Trump, Flynn […]

Nel 2016 – certifica l’Istat – è andata un po’ meglio del previsto. La variazione di in decimale rispetto al’ultima stima del Governo non è tale di per sé da ingenerare eccessive aspettative e tuttavia si potrebbe puntare quest’anno a un tasso di crescita più sostenuto dell’1% previsto. La Commissione europea non vede il “rimbalzo” […]

Quasi otto anni sono passati da quel tragico 29 giugno del 2009, il giorno in cui persero la vita 32 persone a Viareggio a causa del deragliamento di un convoglio con 14 cisterne cariche di gpl. Ieri la sentenza del processo di primo grado ha visto pronunciate 23 condanne tra cui quelle per gli ex […]

A partire dalla vicenda di un video esposto presso la mostra “Exodus” al Palazzo della Regione Piemonte, un momento di riflessione con Stefano Bertolino, giornalista free lance, su media e migranti, sulla spettacolarizzazione della sofferenza e sull’emergenzialismo delle notizie. Il video in questione riporta alcuni frammenti di reportage da zone di confine della fortezza Europa, […]

All’alba della votazione in Senato della Legge di Stabilità, in una situazione di assurda crisi di governo e probabile richiesta di voto di fiducia da parte di Renzi dimissionario sulla stessa, la situazione delineata dai dati ISTAT sulla povertà delle famiglie italiane nell’ultimo anno si presenta oltremodo disastrosa: oltr una persona su quattro è a […]

A due giorni dallo sgombero dell’occupazione di via Lanino , ci interroghiamo su quali siano i numerosi processi storici, urbanistici ed economici che si sono dispiegati nella zona di Borgo Dora, tra ristrutturazioni, nuovi locali alla moda e sfratti e sgomberi. Mentre alcuni abitati della zona vengo scacciati sempre più lontano, a chi rimane resta […]

L’altroieri l’ISTAT ha pubblicato i dati sull’occupazione dell’ultimo trimestre. Il governo festeggia la “riuscita” del Jobs Act torcendo i numeri a proprio piacere, dimenticandosi di analizzare, dentro quei dati, le questioni più spinose, come l’aumento dei vaucher e dei contratti a termine (in ripresa percentuale dopo la fine degli incentivi all’assunzione indeterminata), la schiacciante presenza […]

La scorsa settimana si è tenuta a Cleveland la Convention Repubblicana, nella giornata di ieri quella Democratica a Philadelphia: la prima ha suggellato la nomina, spettacolarizzata e circense, del personaggio antipolitico per eccellenza, Donald Trump; nella seconda, in un clima emotivamente costruito ad arte, il Partito Democratico si è ricompattato in favore della candidata ufficiale […]

Assoluzione piena per tutti e cinque i medici che hanno avuto in cura Stefano Cucchi nel reparto carcerario dell’ospedale Pertini nell’ottobre del 2009: è la sentenza emessa lunedì dalla corte d’Appello di Roma dopo una lunga camera di consiglio.   I medici erano stati condannati in primo grado per omicidio colposo nel giugno del 2013 […]

Al decennale del Torino Pride (cominciato nell’anno delle olimpiadi, il 2006), un gruppo variegato di soggettività si sta organizzando per costruire uno spezzone critico alla manifestazione di sababo 9 luglio, che porti in piazza contenuti meno omologati ed omogeniei di quelli del Pride istituzionale. Nell’anno dell’approvazione (monca) del DDL Cirinnà, quando la neo-Sindaco Chiara Appendino […]

A pochi giorni dalla data referendaria che vedrà gli elettori britannici chiamati ad esprimersi sull’opportunità di rimanere parte dell’Unione Europea per la Gran Bretagna, i mercati internazionali si scaldano al ribasso temendo le imprevedibili conseguenze delle urne. Gli euroscettici si sono spesi soprattutto sul fronte xenofobo anti-immigrati (ed in particolare, quelli provenienti dall’unione), gli euroconvinti […]

Ieri nuovo sciopero generale in Francia contro la Loi travail, il jobs act voluto dal presidente Hollande. Oltre seicento pullman sono arrivati da tutta la Francia per il corteo unitario a Parigi mentre manifestazioni locali si sono svolte in tutto il paese. Le mobilitazioni nella capitale si sono svolte in gravissimo clima d’intimidazione da parte […]


Current track
TITLE
ARTIST