Iran

I cacciabombardieri israeliani hanno lanciato, nella notte tra domenica e lunedì, un nuovo pesante attacco contro la Siria, ancora una volta nei pressi di Damasco e del suo aeroporto. Una concomitanza che in qualche modo sottolinea le divisioni profonde esistenti sulla Siria alleata dell’Iran tra i paesi arabi, alcuni dei quali a metà febbraio parteciperanno […]

Infopal oggi ha riportato la notizia che l’ex-ministro della Difesa israeliano, Moshe Ya’alon, ha ammesso che gli ufficiali israeliani hanno mentito per anni sull’esistenza di tunnel di Hezbollah al di sotto del confine tra Libano ed Israele. Parlando con la radio dell’esercito israeliano, Ya’alon ha affermato che gli ufficiali hanno mentito sui tunnel per anni prima […]

L’Iran nell’ultimo periodo è stato scosso da numerose proteste. Lavoratori in picchetto davanti alle fabbriche e insegnanti in agitazione in tutto il Paese sono solo lo specchio di un malessere diffuso e un senso di incertezza che inquieta. Le nuove sanzioni applicate dagli Usa non hanno fatto altro che aggravare una situazione già precaria che […]

Nonostante le pulsioni a rinnovare le fonti energetiche, l’avvento dell’era Trump perpetua l’importanza del petrolio e dei suoi fornitori, in primis gli alleati del presidente americano, che per la scelta di campo operata a favore dei sunniti sauditi ha già stralciato gli accordi con lo sciismo iraniano e va proseguendo nella direzione di dividere il […]

Il segretario di Stato Mike Pompeo ha annunciato dodici condizioni “draconiane” che l’Iran dovrà rispettare per non incorrere in sanzioni durissime da parte degli Stati Uniti, che vanno dalla dismissione totale del programma nucleare e del sistema di difesa missilistico iraniano alla ritirata dei contingenti militari della repubblica islamica dalla Siria e la fine di […]

“Teheran mente sfacciatamente sulle sue armi nucleari” e anzi “punta a dotarsi di almeno cinque ordigni nucleari analoghi a quelli utilizzati su Hiroshima”. La denuncia è arrivata in diretta tv dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, che ha presentato quelle che ha definito “le nuove e conclusive prove del programma bellico nucleare iraniano, da anni nascosto alla […]

Afrin è stata occupata dalle truppe turche e dalle milizie islamiste – varie formazioni salafite riunite sotto il nome di “Esercito Libero”. La più nota è Jabhat Al-Nusra, la branca siriana di Al Qaeda. La popolazione dopo 55 giorni sotto le bombe è stata costretta ad abbandonare la città. Gli invasori hanno tagliato l’acqua, l’elettricità, […]

Il bilancio finale della rivolta, scoppiata alla fine di dicembre, investendo ottanta città, è di 22 morti e un migliaio di arresti. I protagonisti delle proteste sono molto diversi dai giovani studenti che animarono, nel 2009, l’Onda Verde. Sin dalle prima battute l’insorgenza sociale è stata battezzata come ribellione dei “mostazafin”, i “senza scarpe”, i […]

Si è concluso ieri il vertice di Astana (in Kazakistan) promosso da Russia, Turchia e Iran per consolidare gli sviluppi degli ultimi mesi della guerra in Siria dopo la caduta di Aleppo e la riconquista della città (contesa per 4 anni con le milizie ribelli) da parte del regime di Assad. Il vertice, durato due […]

Da un lato Palmira, Raqqa, Mossul, per metà ancora controllata dal califfato, dall’altra Idlib, Aleppo, Kobani: città con destini attualmente diversi. E poi alleanze variabili tra potenze locali e superpotenze, con la Russia molto attiva e Usa defilati, dopo che le potenze occidentali hanno scatenato guerre laceranti, hanno bombardato e distrutto senza ottenere nulla e sembrano […]

A due settimane dall’inizio dell’offensiva contro lo Stato Islamico a Mosul, dichiarata il 17 ottobre dal premier iracheno Haydar al-‘Abadi, arrivano aggiornamenti dal fronte che annunciano un’effettiva entrata dei soldati iracheni a Mosul nel tardo pomeriggio di ieri per lanciare quella che secondo il capo dell’anti-terrorismo iracheno “è l’inizio della vera liberazione di Mosul”. Gli interessi della […]

Con Paola Rivetti, docente di Politics of the Middle East and International Relations all’Università di Dublino, commentiamo il risultato delle elezioni in Iran che hanno visto prevalere una coalizione di riformisti moderati, molto ampia ed eterogenea al suo interno. Il successo di questo schieramento, pragmatico in politica estera, liberista in economia, moderatamente aperto alla modificazione […]


Current track
TITLE
ARTIST