pkk

L’attacco a Efrin, l’operazione “ramoscello d’ulivo”, era ampiamente prevedibile. A Efrin, uno dei cantoni del Rojava, si sperimenta il confederalismo democratico. Dopo aver sferrato durissimi colpi ai sostenitori dell’HDP, il partito filocurdo, che si ispira alle teorie del fondatore del PKK, Abdullah Ocalan, Erdogan punta alla Siria. Dopo la pressoché totale liquidazione dell’ISIS, con l’apporto […]

Ieri il comando generale delle Forze Democratiche Siriane (SDF), coalizione curdo-araba appoggiata dagli Stati Uniti, ha lanciato la grande operazione di riconquista della città di Raqqa, la cosiddetta capitale dell’autoproclamato Stato Islamico, una città assediata dall’interno da quattro anni, che ha visto dimezzata la propria popolazione. Nei giorni scorsi erano stati liberati dalle Forze Democratiche […]

Mentre l’intervento del nostro paese nel caos libico viene gestito dal governo in attesa del “giusto momento”, il grande scacchiere mediorientale continua ad essere attraversato da battaglie, parziali ritiri, nuove offensive e da attentati nel cuore della grandi città, variabile asimmetrica di una guerra che si gioca anche sul piano dei sentimenti collettivi di insicurezza, […]

Il conflitto ripreso dopo la strage di Suruç del 20 luglio 2015 tra il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) e lo Stato turco sta ormai declinando in una guerra civile. In una settimana di coprifuoco sono stati uccisi 22 civili, più di 100 feriti, 41 dei quali sono molto gravi. Secondo una relazione diffusa […]

Il G20 ad Antalya, in Turchia, è passato decisamente in secondo piano dopo i fatti del 13 novembre a Parigi. In quella sede però sono state prese molte decisioni e il ruolo di Erdogan è diventato sempre più cruciale su diversi versanti: “controllo” dei flussi di profughi verso l’Europa per conto dei paesi europei, conflitto siriano, repressione […]

La partita che si svolge sul grande scacchiere mediorientale, i cui giocatori principali hanno preferito affrontare sinora per procura, sembra giungere a un punto di svolta. Per quanto il futuro della Siria resti fosco, molti indizi sembrano convergere su questa accelerazione possibile. La presa di posizione di Germania e stati addentellati sulla questione dei profughi […]

I bombardamenti in Nord Iraq, gli scontri e gli arresti di massa in Turchia, le operazioni militari in Siria (Rojava), dimostrano che l’escalation militare a cui sta dando vita la Turchia è una guerra contro i curdi e la loro lotta per l’autodeterminazione, nonostante la propaganda mediatica continui a parlare di “guerra all’ISIS”. Ben strana […]

Tra sabato e domenica nel sud- est dell’Anatolia, l’esercito turco ha ucciso 5 militanti del Pkk. Nello scontro sono rimasti feriti anche alcuni militari. Le forze armate hanno inviato elicotteri, aerei da ricognizione e una unità speciale nella regione curda di Agri, situata alla frontiera con l’Iran, dove gli scontri starebbero proseguendo. Alcune settimane fa, […]

Dallo scorso giovedì (18 settembre) l’IS (Stato Islamico) sta portando avanti un attacco da tre fronti, con armi e mezzi pesanti, contro la città di Kobane (Ayn al arab in arabo) capoluogo di uno dei cantoni in cui si dispiega la regione del Rojava, teatro di un esperimento politico-socilae di autorganizzazione e difesa militare dal […]

Mercoledì 3 settembre. La notizia della decapitazione di un giornalista statunitense, il trentunenne Steven Sotloff occupa le prime pagine dei giornali, sia pure con enfasi minore rispetto alla decapitazione del collega James Foley, che metteva in scena per la prima volta, uno spettacolo comunicativo il cui obiettivo è ben al di là della minaccia agli […]

Pinar Selek, sociologa, femminista, antimilitarista sta per essere nuovamente portata a giudizio in Turchia, nonostante sia stata precedentemente assolta ben due volte. Pinar è diventata bersaglio della repressione turca a causa di una ricerca sociologica condotta nel 1996 sulle condizioni del conflitto armato tra la Turchia e il Kurdistan e le possibilità di soluzione. Viene ora accusata di […]

Tre donne curde sono state uccise nei locali dell’Istituto Curdo di Parigi. Facevano parte del PKK (Partito dei lavoratori curdi). Secondo quanto riferiscono fonti curde, le tre donne uccise sono: Sakine Cansiz, cofondatrice del PKK, Fidan Dogan, rappresentante del Congresso nazionale del Kurdistan (KNK), con base a Bruxelles, e Leyla Soylemez, giovane attivista. L’omicidio delle […]


Current track
TITLE
ARTIST