polonia

Il 14 aprile è partita da Torino per l’Ucraina la Carovana solidale internazionalista, che ha portato soldi, vestiti, medicine e altri beni di prima necessità a varie realtà di solidarietà e mutuo appoggio. Le compagne hanno incontrato sia gruppi organizzati sia tanta gente comune che ha reso spontaneamente testimonianza di quanto hanno vissuto in questi […]

Nell’ultima settimana si sono susseguite denunce di discriminazioni razziste nei confronti delle persone non ucraine che si trovano a scappare insieme alla popolazione locale dai bombardamenti russi. Le differenze in base alla razza non riguardano solo l’esclusione dai mezzi di trasporto e le lunghe code nel disinteresse generale cui sono stati sottoposti studenti e persone […]

Ai microfoni di Radio Blackout, un racconto da parte di un compagno che ha preso parte alla manifestazione di Sabato 12 Febbraio a Krosno Odrzańskie contro il centro di detenzione di Vengen, poco distante dal confine con la Germania. Una manifestazione molto partecipata, che è riuscita a superare i muri e le gabbie del centro […]

Sabato scorso si è tenuto a Vengen un corteo internazionale promosso dalla rete No Border polacca. Il corteo, cui hanno partecipato anche no border tedeschi, ha cercato di raggiungere la prigione dove sono rinchiusi i migranti, ma è stato più volte attaccato dalla polizia con manganelli e gas lacrimogeni. Al termine della giornata diversi erano […]

Ai microfoni di Radio Blackout abbiamo chiaccherato con alcun* compas che sono stat* lungo il confine Polonia – Bielorussia nelle scorse settimane. Negli ultimi mesi i confini orientiali dell’Unione Europea sono stati al centro dei racconti dei media. Le immagini di centinaia di persone accalcate lungo la cortina di filospinato tra Bielorussia e Polonia in […]

Ai confini d’Europa, tra Polonia e Bielorussia, il dittatore Lukashenko utilizza i migranti attirati nel paese con un visto turistico e il miraggio dell’Europa come strumento di pressione nei confronti dell’Unione Europea. Ieri Lukashenko ha incassato il primo risultato: la telefonata di 55 minuti della cancelliera tedesca Merkel, lo rimette in pista dopo mesi di […]

Mentre in Italia impera il dibattito sul ddl Zan e le ingerenza della Chiesa Cattolica nell’attività legislativa italiana, il 20 marzo Erdogan ha ritirato con un decreto esecutivo l’adesione della Turchia alla Convenzione di Istanbul, trattato internazionale nato in seno al Consiglio d’Europa per promuovere la prevenzione e la lotta contro la violenza di genere […]

Il primo marzo del 2011 Jolanta, 64 anni, esce dalla casa dove vive, poco a sud del centro di Varsavia, e non vi fa più ritorno. Non ha con sé il suo telefono cellulare, rintracciarla è impossibile. Il 5 marzo, quattro giorni dopo, la figlia Magdalena denuncia la sua scomparsa alla polizia. Il 7 marzo, […]

Da cinque giorni enormi manifestazioni stanno attraversando le maggiori città polacche, dopo la decisione della Corte Costituzionale di cancellare quasi del tutto la pur restrittiva legge sull’aborto. In Polonia era consentito abortire solo in tre casi: grave malformazione del feto, stupro o incesto, pericolo di vita per la madre. La corte Costituzionale, i cui membri […]

Sabato 10 ottobre a Torino presidio “Frocizziamo il consolato polacco!” Appuntamento alle ore 16 in piazza Carducci – il consolato è a due passi in via Madama Cristina 142. In Polonia, la condizione delle persone LGBTQ+ ha subito un netto peggioramento negli ultimi mesi. La precedente campagna elettorale aveva individuato negli immigrati le persone su […]

Lo scorso venerdì, 23 marzo, le donne polacche sono tornate a manifestare in occasione del “Black Friday”, la protesta in nero già sperimentata nel 2016 contro i tentativi del governo di ultradestra (sostenuto dalla Chiesa) di eliminare il diritto all’aborto, in un paese in cui la legge in materia è già tra le più restrittive […]

Nell’autunno del 2016 migliaia di donne polacche scesero in piazza in tutto il paese per protestare contro una proposta di legge che avrebbe cancellato la possibilità di abortire, in un paese in cui la legge in materia è già estremamente restrittiva. Era la “Czarny Protest”, la “Protesta in nero”. Negli ultimi giorni, la questione dell’interruzione […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST