Ucraina

Il governo ucraino approfitta della situazione creata dall’invasione russa per imporre alla classe operaia un drastico peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro. Sul sito anarcosindacalista polacco Iniziativa dei Lavoratori è stato pubblicato materiale del Movimento Sociale Ucraino (Socjalnyj Ruh – Соціальний рух), un’organizzazione non governativa che cerca di costruire un partito dei lavoratori […]

La guerra in Ucraina sta rivelando gli interessi geoenergetici degli attori in campo e a partire dal suo scoppio gli equilibri mondiali sull’approvvigionamento delle risorse si stanno trasformando. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, il governo sta cercando di risolvere la situazione dello stop dell’importazione di gas russo rivolgendosi ad altri Stati, per esempio guardando […]

Antonio Mazzeo, che ha partecipato alla Carovana pacifista in Ucraina, ci racconta del viaggio, degli incontri, del clima difficile che si respira a Leopoli. La città non è stata bombardata ma ospita 200.000 profughi ed è luogo di transito per quelli che decidono di passare la frontiere con la Polonia. I manifesti di guerra affissi […]

A distanza di un mese, torniamo a parlare con il collettivo China-files, nello specifico con Sabrina Moles, per farci spiegare l’evoluzione del ruolo della Cina nel quadro della guerra in corso tra la Russia e l’Ucraina, alla luce di due incontri che si sono tenuti la scorsa settimana: quello tra i ministri degli esteri russo […]

La guerra che ormai da settimane sta sconvolgendo innanzitutto le vite della popolazione ucraina e gli assetti mondiali, porta con sé conseguenze stratificate in base allo spazio, al tempo e alle relazioni internazionali. In risposta ad esse non sono pochi gli episodi di rabbia e protesta a partire dall’insostenibilità dei costi scaricati sul basso. In […]

Il voto all’undicesima sessione d’emergenza dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA) sulla risoluzione sull’aggressione russa dell’Ucraina ha sancito un forte isolamento internazionale per Mosca: solo 4 paesi – Siria, Eritrea, Bielorussia e Corea del Nord – si sono schierati apertamente con la Russia votando contro la risoluzione: 141 invece i paesi che hanno approvato la […]

Nell’ultima settimana si sono susseguite denunce di discriminazioni razziste nei confronti delle persone non ucraine che si trovano a scappare insieme alla popolazione locale dai bombardamenti russi. Le differenze in base alla razza non riguardano solo l’esclusione dai mezzi di trasporto e le lunghe code nel disinteresse generale cui sono stati sottoposti studenti e persone […]

L’attacco scagliato la scorsa settimana dalla Russia miete ogni giorno nuove vittime, le principali città del paese sono sotto attacco, alle frontiere si allungano le file di profughi in fuga dai missili e dai carri armati. Sebbene la NATO resti alla finestra, la tensione ed il rischio di un conflitto potenzialmente devastante è in continuo […]

La crisi ucraina pare arrivata ad un punto oltre il quale, se non ci sarà un dietrofront, potrebbe scoppiare una guerra devastante nel cuore dell’Europa. La Russia ha 130.000 uomini e donne in armi lungo il confine con l’Ucraina. Nel Mar Nero, oltre alla flotta russa ci sono navi da guerra della NATO, tra cui […]

Clima, ambiente, sfruttamento artico, lotta al covid, controllo dei cieli biunivoco sono gli ambiti nei quali è facile trovare un accordo tra Russia e Stati Uniti, ma è contorno; un contorno a cui si deve aggiungere il condimento della adesione più o meno estorta agli europei al confronto muscolare con Putin e soprattutto con la […]

Tante, troppe, le donne che faticano a liberarsi da una relazione violenta. Il ricatto dei figli, la mancanza di un reddito proprio, le minacce di morte rendono difficile riprendersi la propria vita. I tribunali che indagano le vite delle vittime, gli assistenti sociali che scrutano la quotidianità di chi dice no alle botte, agli stupri, […]

      La scorse ore vedono l’arrivo della notizia di un nuovo accordo tra Ucraina dell’ovest e Russia, arrivato con l’accompagnamento di Merkel ed Hollande. Il patto, molto simile se non identico a quello siglato qualche mese fa e presto miseramente fallito, prevede un cessate il fuoco a partire dal 15 febbraio, accompagnato dalla […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST