Casapound a Roma: non un passo indietro!

Scritto dasu 23 Novembre 2012

Domani, sabato 24 novembre, i fascisti di CasaPound hanno annunciato una  manifestazione nazionale a Roma. I fascisti del terzo millennio dopo aver marciato a braccetto con Berlusconi, con la Lega e il Pdl, dopo aver votato e aver fatto votare  Polverini e Alemanno, ricevendo in cambio finanziamenti e patrocini, favori e posti di lavoro, tentano la carta dell’”anticasta” e “antisistema” convocando una manifestazione che vorrebbe essere “di opposizione”. CasaPound prova a scimmiottare le piazze dei movimenti e degli studenti che in tutta Europa e non solo, si stanno mobilitando contro i sacrifici imposti dalla Bce e contro la dittatura della finanza. Una manifestazione di campagna elettorale di un partitino di estrema destra che prova a trovare un po’ di visibilità, nella difficoltà della crisi, per far passare le proprie parole d’ordine populiste e accaparrarsi così una fetta di potere.
L’assemblea romana di antifascisti e antifasciste ha convocato una giornata di mobilitazione contro la marcia di casapound.

Ascolta la presentazione dell’iniziativa antifascista con Giovanni dell’Assemblea Antifascista di Roma

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/giovanni_Romacontrocasapound23nov12.mp3]

Scarica il file

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST