casapound

Ieri il Tribunale di Piacenza ha emesso la sentenza di primo grado nei confronti di Giorgio ‘Brescia’ e Lorenzo ‘DiBi’, i due compagni imputati per il corteo antifascista che lo scorso 10 febbraio si scontrò con la polizia nel tentativo di raggiungere la sede locale di Casapound. Lorenzo e Giorgio sono stati condannati rispettivamente a […]

Qualche notte fa i dipendenti di un’impresa a cui l’Università di Torino aveva appaltato lo smaltimento dei rifiuti hanno pensato bene di agire nel modo più semplice ed economico: incassare i soldi per poi scaricare la spazzatura al “campo rom” di via Germagnano. Una routine per molti italianissimi imprenditori che da anni considerano i ghetti […]

Sabato Casa Pound intende sfilare per le vie di Roma, in cerca di visibilità per le elezioni amministrative del 4 giugno. Dopo il banchetto ribaltato dagli antifascisti la scorsa settimana, l’altro ieri tre ragazzi sono stati aggrediti e mandati all’ospedale da alcuni “fascisti del Terzo millenio”. La loro colpa, trovarsi vicino a un manifesto strappato […]

Aggressione fascista a Napoli nei confronti di studenti e studentesse del liceo Elio Vittorini. Venerdì mattina una decina di militanti di Casa Pound, ultraventenni e non frequentanti la scuola, si sono presentati fuori dal liceo napoletano e hanno messo in campo una azione squadrista premeditata per intimidire alcuni studenti riconosciuti come di “sinistra”. Un ragazzino […]

Negli ultimi mesi nella parte sud di San Salvario ci sono state alcuni presidi e volantinaggi “contro lo spaccio e la criminalità” da parte di un cosiddetto comitato “San Salvario Bramante”.Questo comitato è il nuovo travestimento dell’organizzazione neofascista Casapound, che ha sede al circolo Asso di Bastoni di via Cellini e ogni tanto compie il […]

Sabato scorso si è svolta manifestazione antifascista a Gorizia contro Casapound. “Sabato 19 settembre gli antifascisti e antifasciste del Friuli-Venezia Giulia si sono nuovamente mobilitati per contrastare Casapound. Dopo il corteo nazionale del 23 maggio scorso per la celebrazione dell’entrata in guerra dell’Italia (a cui si è contrapposta una determinata manifestazione antifa) questa volta i […]

Il corteo cremonese di sabato 24 maggio aveva un obbiettivo chiaro, quello di chiudere i covi fascisti e quell’obiettivo ha provato a paraticarlo, tentando per diverse volte di raggiungere la sede di Casa Pound. In una Cremona blindata e deserta la polizia ha impedito al corteo di raggiungere il suo obbiettivo, ma ha dovuto faticare […]

Domani, sabato 24 novembre, i fascisti di CasaPound hanno annunciato una  manifestazione nazionale a Roma. I fascisti del terzo millennio dopo aver marciato a braccetto con Berlusconi, con la Lega e il Pdl, dopo aver votato e aver fatto votare  Polverini e Alemanno, ricevendo in cambio finanziamenti e patrocini, favori e posti di lavoro, tentano […]

Nella notte tra domenica e lunedì un manichino con le sembianze di Benito Mussolini è stato ritrovato nei pressi della sede di Casa Pound, il movimento di estrema destra autodefinitosi dei “fascisti del terzo millennio”.
La sagoma di cartone, a testa in giù, è stata posizionata su un cartello stradale di via Mascherpa. Sulla serranda della sede di Casa Pound, invece, sono stati affissi due striscioni, con le scritte ‘A Piazzale Loreto c’è ancora posto’ e ‘Cento di questi giorni’.
Benito Mussolini nacque il 29 luglio del 1883. Già qualche anno fa, in occasione del giorno della nascita, era stato appeso un manichino simile proprio di fronte alla sede di Casa Pound Parma.
L’iniziativa di alcuni anonimi antifascisti si inserisce nella lunga campagna per la chiusura della sede parmigiana di Casa Pound, divenuta più forte la fallita aggressione con pugni di ferro e coltelli contro compagni che si trovavano in un circolo della zona.

Ne abbiamo parlato con Massimiliano, un antifascista parmigiano attivo nelle lotte.


Current track
TITLE
ARTIST