Ilva, il giorno del decreto salva-azienda. Cortei a Genova, rabbia a Taranto

Scritto dasu 30 Novembre 2012

Approda in Consiglio dei Ministri il decreto legge sull’Ilva che consentirà la ripresa della produzione nello stabilimento superando di fatto il sequestro imposto dai magistrati, già non rispettato negli ultimi mesi per quanto riguarda l’area a caldo dello stabilimento dove si è continuato a lavorare nonostante l’ordinanza di luglio. Ancora una volta a tener banco è la preoccupazione di trovare una strada per evitare “un impatto negativo sull’economia stimato in 8 miliardi di euro annui” più che la tutela della salute dei lavoratori. Intanto ieri sera a Genova dopo un’assemblea dei lavoratori dello stabilimento al termine del vertice a Roma tra Governo e sindacati sul decreto legge ‘salva-Ilva’ e dopo i tafferugli davanti alla prefettura durante i quali un operaio è rimasto ferito, gli operai e gli impiegati, un migliaio di persone, si sono mossi in corteo bloccando la rampa di accesso dell’aeroporto di Genova.

Quello che risulta essere un vero e proprio ricatto per i lavoratori sembra essere il destino degli altri stabilimenti del gruppo che sarebbe “segnato” (Novi Ligure sopravivrebbe due settimane, Racconigi tre) facendo crollare “tutto l’indotto” poichè da quello di Taranto sembrerebbe che dipendano le attività condotte negli altri stabilimenti. A Taranto intanto, stamattina si piange il ritrovamento dell’operaio disperso due giorni fa dopo la tromba d’aria scgliatasi sulla cittadina pugliese, a dimostrazione, se ancora ve ne fosse visogno, che quell’impianto è obsoleto, produce morte dentro e fuori dalle mura della fabbrica

Gli operai e i cittadini non si fanno ingannare da Ilva e Governo Monti, si preparano a difendere salute e lavoro contro ricatti e prese di giro, preparando lo sciopero generale autorganizzato per il 15 Dicembre

Ascolta il commentodi  Beppe, del Comitato Operai e Cittadini Liberi e Pensanti, sulle vicende degli ultimi giorni

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/ilva.mp3|titles=ilva]

Scarica il file

 


Current track
TITLE
ARTIST