In ValSusa, ieri come sempre, “la paura non è di casa”

Scritto dasu 30 Novembre 2012

Nella giornata di ieri si sono svolte diverse iniziative in tutt’Italia in solidarieta’ all’ulteriore azione intimidatoria nei confronti dei NoTav.

A Torino 400 NoTav nelle strade del centro bloccando il traffico per ribadire che nemmeno questa operazione repressiva ci fermera’.

Sei sono i compagni  del Comitato di Lotta Popolare, del C.U.A, e della Verdi15 tratti agli arresti domiciliari: Ruben, Francesca, Mattia, Forgi, Giudith e Cecilia. Davide invece, non essendo stato rintracciato al suo domicilio, e’ attualmente ricercato. Due notav  Massimo e Damiano sono infine ai domiciliari a Rovereto e a Roma. In aggiunta notificati anche 8 tra firme e obblighi di dimora.

La Procura della Repubblica guidata da Caselli vuol continuare a tenere il fiato sul collo al movimento per soddisfare politicanti, giornalisti e lobby  varie. Un’occupazione pacifica della sede di una ditta coinvolta nei lavori giustifica gli arresti, un diverbio con dei giornalisti scambiati per poliziotti altrettanto.

Nulla deve rallentare i lavori, e allora si sequestra il presidio per evitare che diventi luogo di aggregazione ed organizzazione della lotta. Ma i valsusini non stanno fermi e già nella serata di ieri a Chiomonte oltre 500 NoTav, nonostante l’utilizzo di idranti da parte della polizia, hanno tolto i sigilli e le grate riappropriandosi del presidio  posto sotto sequestro durante la  mattinata.

Durante la giornata è stato dato inoltre l’annuncio del fantomatico inizio del tunnel:  doveva essere utilizzata la dinamite, ma a quanto pare si sono accontetati di qualche colpo di ruspa da esibire alla stampa e mentre la procura  di Torino cerca di dividere il movimento, la partecipazione per Lione alla manifestazione del 3 dicembre cresce giorno dopo giorno.

Ascolta il resoconto della giornata di ieri di Nicoletta Dosio, del Comitato di Lotta Popolare di Bussoleno

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/nicoletta.mp3|titles=nicoletta]

Scarica File


Current track
TITLE
ARTIST