Resistenza contro gli sgomberi in Grecia

Scritto dasu 16 Gennaio 2013

Nonostante la grande manifestazione di sabato 12 gennaio (10.000 persone nel centro di Atene) in difesa degli spazi occupati, la repressione poliziesca non s’è arrestata. Ieri mattina c’è stato lo sgombero  del centro sociale Leilas Karagiannis con l’arresto dei compagni anarchici che lo occupavano. Nel pomeriggio, grazie anche all’intervento del rettore dell’università, proprietaria dell’edificio, il centro sociale è stato rioccupato e i compagni liberati. Il Leilas Karagiannis è il primo centro sociale occupato ad Atene. Esiste da 25 anni.

Della manifestazione di sabato, della giornata di lotta di ieri, e della repressione della polizia nei confronti della componente anarchica greca, ne abbiamo parlato con un compagno del gruppo dei Comunisti Libertari di Atene, Gheorgo

scarica file

Contrassegnato come:

Continua a leggere

Prossimi articoli

Il mostro sullo stretto


Thumbnail
Articoli precedenti

Corteo 1°maggio Torino


Thumbnail

Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST