L’Ilva, Taranto e il destino di una città sospesa

Scritto dasu 30 Maggio 2013

tarantoNuove vicende investono i padroni dell’Ilva. Difficile capire cosa accadrà dopo le recenti dimissioni del cda. Con il maxi sequestro da parte della magistratura di circa otto miliardi di euro appartenenti alla famiglia Riva, le ripercussioni nei confronti dei lavoratori saranno presto molto concrete. Ne parliamo con Salvatore da Taranto che spiega in termini molto chiari la situazione attuale e i possibili, o impossibili, scenari futuri.

salvatore ilva

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST