Alla Cavallerizza il “dibattito pubblico per opere condivise” si fa coi manganelli

Written by on 7 febbraio 2018

Cavallerizza blindata questa mattina in occasione dell’incontro organizzato dall’Università di Torino all’interno dell’aula magna di via Verdi, dal titolo “Il dibattito pubblico per opere condivise”. Tra il parterre degli invitati spiccava il nome del ministro dei trasporti Graziano Del Rio (la cui presenza è stata poi rettificata a favore di un intervento in diretta video) e il dibattito era coordinato da Iolanda Romano, commissario governativo della tratta ad alta velocità del Terzo Valico. Insomma, tutti personaggi che sul dibattito e la condivisione di grandi opere imposte a suon di manganelli avevano senza dubbio molto da raccontare.

Nei giorni scorsi student* universitari e No Tav avevano annunciato l’intenzione di contestare questo evento ipocrita, inizialmente previsto al Campus Einaudi e poi trasferito nel cortile della Cavallerizza. Intorno alle 9.30, orario di inizio dell’incontro, un No Tav che tentava tranquillamente di accedere alla Cavallerizza è stato fermato ed insultato dalla digos e caricato in macchina per essere portato in Questura. Per tutta la mattina student* e No Tav si sono mossi in corteo attorno alla blindatissima via Verdi, cercando di forzare su più punti gli accessi alla Cavallerizza presidiati dalle forze dell’ordine. Intorno alle 10.30 la polizia ha caricato più volte il presidio.

La diretta dal corteo con Dana, compagna No Tav, al momento della prima carica:

cava_notav


Current track
TITLE
ARTIST