Roma, la minaccia degli sgomberi inizia da Baobab Experience

Scritto dasu 14 Nov 2018

All’alba di ieri la polizia ha sgomberato Baobab Experience, il campo informale nato nel 2015 che ospitava centinaia di migranti a piazzale Maslax, vicino alla stazione Tiburtina di Roma. Uno sgombero minacciato ormai da alcune settimane, che ieri mattina si è concretizzato con l’arrivo di blindati e ruspe nel piazzale. Mentre le operazioni di demolizione erano in corso, 130 migranti sono stati caricati su pullman della polizia per essere trasferiti all’ufficio immigrazione. Per la maggior parte di coloro che dormivano all’interno della struttura, nessuna soluzione alternativa alla strada è stata proposta.

Uno sgombero muscolare a favor di telecamere, che conferma come questioni sociali e politiche continuino a essere affrontate come problemi di sicurezza e ordine pubblico. Nel pomeriggio è arrivato il commento del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che si è detto soddisfatto e ha annunciato altri sgomberi nella capitale per le prossime settimane.

Ne abbiamo parlato con Luca della Rete Antirazzista di Roma:


Current track
TITLE
ARTIST