Blackout Inside

Pagina:4

E’ il titolo di un volantino distribuito domenica 1 dicembre allo stand della Costa d’Avorio alla fiera Cioccolatò in piazza S.Carlo a Torino. Di seguito il testo: Secondo varie fonti la Costa d’Avorio esporta almeno il 35% del cacao mondiale, e nel paese sono presenti le maggiori multinazionali straniere (Nestlè, Mars, Mondelez, Danone etc.). Queste multinazionali […]

Preceduto da un brano musicale autoctono, un breve approfondimento sul Madagascar, la sua storia, il suo popolo e la sua cultura. Quest’isola fu colonia prima inglese e poi francese, e come tale utilizzata dai francesi, insieme alle vicine isole Reunion, come prigione per i ribelli al colonialismo provenienti dal continente. Ottenne l’indipendenza nel 1960 e […]

Tra i meriti di Gamal Nasser, protagonista del colpo di stato anti-inglese del 1952 e primo presidente dell’Egitto repubblicano (nella foto del 1959 è ritratto in compagnia del Che), ci fu l’appoggio alla lotta autonomista della Repubblica del Rif, territorio berbero nella parte nord dell’attuale Marocco. Egli concesse i funerali solenni al leader berbero Abdelkrim […]

Nelle ultime settimane gruppi berberi attivi in Libia, in lotta per i loro diritti e la loro autonomia, hanno fatto una “occupazione armata” del sito di Mellitah, periferia nord di Tripoli, bloccando per giorni il gasdotto Greenstream dell’ENI che porta il gas naturale a Gela, in Sicilia. Pare che nelle ultime ore l’occupazione sia terminata […]

Nello spazio deidcato all’Africa di quest’oggi parliamo del Ghana e del suo primo presidente Kwame Nkrumah (1909 – 1972), che fu uno degli artefici dell’indipendenza del paese dalla Gran Bretagna e si fece promotore di riforme sociali in politica interna e di una linea panafricana e anticoloniale in politica estera. La sua intransigenza verso le […]

La mattina di domenica 17 novembre abbiamo fatto una lunga intervista con un recluso del CIE di Trapani, appartenente al gruppo di trenta che lunedi 4 sono stati trasferiti in aereo da Gradisca dopo la rivolta che ha portato allo svuotamento del Centro friulano. A Trapani i reclusi hanno trovato una situazione se possibile peggiore […]

Prendendo spunto da un’iniziativa tenutasi l’8 novembre in via Saluzzo a Torino, domenica 10 novembre negli studi di Radio Blackout approfondimento sulla situazione nella Repubblica Democratica del Congo, dopo la recente resa del movimento ribelle M23 nelle regioni orientali ricchissime di risorse minerarie. Abbiamo soprattutto ricordato la figura di Patrice Lumumba, primo presidente del Congo […]

In diretta su Radio Blackout i prigionieri del CIE di Gradisca d’Isonzo raccontano che dopo le due notti di rivolta e incendio del 30 e 31 ottobre il centro è pressochè totalmente inagibile. I reclusi ancora presenti, tra i 50 e i 70, sono sistemati in locali di fortuna, e dormono nei corridoi con i […]

All’interno dello spazio informativo domenicale di Radio Blackout, intorno alle 10 del mattino (nuovo orario) continuano gli approfondimenti dedicati all’Africa “Senza Confini”, cioè si parla delle lotte dei popoli di questo continente e soprattutto di quelle che travalicano i confini degli stati attuali, confini spesso disegnati dal colonialismo occidentale. Con Aksil oggi abbiamo parlato in […]

Ieri pomeriggio a Niscemi, durante una tre giorni di iniziative, un’ottantina di attivisti No Muos hanno tagliato le recinzioni e fatto un’irruzione “festosa” nella base americana nella quale si trovano le antenne del sistema satellitare USA in costruzione, per ribadire l’opposizione a questa installazione bellica che porta morte ai popoli del mondo investiti dall’imperialismo e […]

Dall’8 agosto il CIE di Gradisca è attraversato da un’ondata di proteste pressochè permanente. Le poche decine di reclusi hanno dato vita a diverse rivolte, anche oggi stesso si trovano sui tetti della struttura, mentre un loro compagno dopo una gravissima caduta è da due settimane in prognosi riservata all’ospedale di Trieste. Nel pomeriggio di […]

Domenica 1 settembre i No Tav Ciriè-Valli di Lanzo in collaborazione con il comitato di Torino e cintura hanno promosso una giornata di mobilitazione in difesa della linea ferroviaria locale Torino – Ceres, che è chiusa da giugno e che dovrebbe riaprire (ma solo per un tratto) con l’inizio delle scuole con l’ennesimo rincaro dei […]


Current track
TITLE
ARTIST