cpr

Pagina:3

Lo scorso sabato c’è stata una prima iniziativa di piazza contro l’apertura dei CPR (centri di permanenza per il rimpatrio) in regione. Secondo il piano del governo dovrebbero aprirne diversi in ogni regione. Il Friuli-Venezia Giulia si è già candidato a ospitarne uno per provincia. Il primo ad aprire dovrebbe essere quello a Gradisca d’Isonzo, […]

Sabato 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza di genere, prima del corteo indetto a Roma dall’assemblea della rete “Non una di meno”, che partirà da piazza della repubblica alle ore 15, l’assemblea contro i CIE ha lanciato un appuntamento al CPR di Ponte Galeria. Alle 10 alla stazione Ostiense per andare insieme al CIE, […]

Ad oltre un mese dal trasferimento al CPR di Caltanissetta, Adriana comincia uno sciopero della fame per denunciare il perdurare della propria condizione di detenzione e per gettare luce sulla situazione dei migranti detenuti nei centri di detenzione amministrativa in generale. Ascolta la diretta: Unknown Per chiarire la dimensione legislativa e giurisprudenziale che viene attraversata […]

Che il teorema avanzato dal Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro sul legame tra ONG attive nel canale di Sicilia e trafficanti di migranti fosse una speculazione politica servita su un piatto d’argento per reazionari di ogni risma, grillini e leghisti in testa, era apparso immediatamente chiaro. A confermarlo sono le stesse parole pronunciate da Zuccaro, che […]

La vicenda di Adriana, migrante trans rinchiusa nella sezione maschile del Cie di Brindisi, era salita agli “onori” di mezzi di informazione mainstream per la peculiare brutalità a cui era stata sottoposta la donna. Esposta a violenze della polizia e dello stato che l’ha rinchiusa in quanto senza documenti, si sommavano poi le difficoltà di […]

L’aula della Camera ha approvato oggi in via definitiva il decreto Minniti sull’immigrazione, su cui ieri era stata votata la fiducia. I voti favorevoli sono stati 240, quelli contrari 176, le astensioni 12. E’ stato quindi convertito definitivamente in legge il pacchetto organico di misure che introduce nuove regole per migranti e richiedenti asilo.   […]

Come tant* altr* migrant* illegalizzat* dallo Stato italiano, Adriana è stata rinchiusa in una di quella gabbie che oggi chiamano Cpr, ieri Cie. Cambia il nome, non la sostanza di queste istituzioni totali che sono grimaldello della guerra contro i/le migrant* recentemente rafforzata dalla stretta reazionaria e repressiva del nuovo Ministro della Sicurezza e della […]

Gli accordi libici di Gentiloni con una porzione di stato – che risulta oltretutto perdente rispetto alla Cirenaica di Haftar – sono la conclamazione che l’Europa ha superato la fase dei diritti umani, perché non esistono e non interessa che esistano nei vari paesi del mondo; semplificare nell’ottica del potere significa proprio ridurre le agibilità. […]


Current track
TITLE
ARTIST