la città possibile

Sulle prime pagine della cronaca locale di queste settimane c’è la vicenda riguardante l’inchiesta sull’appalto da 5 milioni di euro affidato dal Comune di Torino nel 2013 ad una cordata di associazioni e cooperative nell’ambito del progetto “La città possibile”, che istituzioni e media hanno sempre presentato come virtuoso esempio di “superamento dei campi nomadi”. L’inchiesta […]

Sono arrivati all’alba. Uomini e donne in armi, blindati, un elicottero, le ruspe. Un’operazione in grande stile in quello che resta della più grande baraccopoli d’Europa. Nessuno è stato avvertito. Gli uomini in armi sono entrati nelle baracche intimando di uscire, incuranti dei bambini spaventati, forti dell’arroganza di chi si crede superiore, pieni di disprezzo […]

Senza alcun preavviso questa mattina all’alba, intorno alle sei, le “forze dell’ordine” sono entrate per l’ennesima volta nel campo rom non autorizzato più grande d’Europa, quello di Lungo Stura Lazio, dove nel 2013 vivevano oltre 1.000 persone. Le famiglie rimaste senza alternative sono ormai poche nel campo, dopo che si è concluso il mega progetto […]

Si è snodato per le vie del centro di Torino il corteo per la casa che ha visto protagonisti gli uomini, donne e bambini del “campo rom” di Lungo Stura Lazio. Ne abbiamo parlato con Cecilia di Gatto Nero Gatto Rosso. Ascolta la diretta: 2010-10-13-murat-turchia Di seguito il resoconto/comunicato diffuso dagli organizzatori. In centocinquanta ieri […]

Due anni dopo l’inizio del progetto “La città possibile” – costato circa 5 milioni di euro e portato avanti da Comune di Torino, Prefettura, associazioni e cooperative complici – l’obiettivo è ormai chiaro a tutti: sgomberare il campo rom non autorizzato più grande d’Europa, quello di Lungo Stura Lazio, dove nel 2013 vivevano oltre 1.000 […]

Il comune di Torino ha annunciato che lo sgombero di quello che resta del campo rom di lungo Stura Lazio sarà effettuato il 30 giugno. Molta acqua è passata sotto i ponti sullo Stura dal 26 febbraio, quando polizia e ruspe abbatterono numerose baracche del campo, senza che vi fosse un accenno di resistenza, foss’anche […]


Current track
TITLE
ARTIST