referendum

A un anno dal referendum costituzionale del 4 dicembre intervistiamo la Professoressa Alessandra Algostino, docente di diritto costituzionale presso l’Università di Torino per capire se e cosa è cambiato dal punto di vista giuridico e politico. Affrontiamo poi il tema della legge elettorale e del rischio di “gerrymandering” e conseguente spartizione del potere politico. Un’analisi […]

Era attesa per ieri alle 18 l’apertura della sessione (dichiarata illegittima da Madrid) del Parlament catalano in cui Puidgemont avrebbe dovuto decretare la validità del referendum del 1 ottobre e procedere alla dichiarazione unilaterale di indipendenza. Alla fine il discorso del presidente della Generalitat è stato rinviato di un’ora, mentre un’enorme folla aspettava col fiato […]

A Barcellona, la Generalitat è pronta a dichiarare, in modo unilaterale, l’indipendenza della Catalogna già nei prossimi giorni; il governo spagnolo, da Madrid, ha condannato con fermezza nella notte «la sceneggiata» degli indipendentisti. Il referendum di ieri e, ancora di più, le cariche della polizia spagnola che hanno ferito più di 800 elettori catalani davanti […]

Dopo il bastone dei giorni scorsi, voci di stampa insufflano l’esigenza di accordi; certo che una componente del movimento catalano può essere attratta dagli affari nascosti dietro la patina luccicante dell’autonomismo… e le componenti sono così variegate che il solo collante nazionalista è inquietante. Dall’altro lato c’è l’entusiasmo di un popolo, costituito anche da migliaia […]

Dopo l’annuncio dello Stato spagnolo dell’incostituzionalità del referendum catalano il prossimo 1 ottobre, ieri un blitz della Guardia Civil spagnola, che ha interessato il dipartimento dell’economia, degli esteri, del lavoro e degli affari sociali e nella sede del governo di Barcellona oltre che al centro catalano di telecomunicazioni e tecnologia, il governo spagnolo è passato […]

Nuovi sviluppi nella vicenda Alitalia: ieri il Cda della compagnia ha dato il via libera unanime al commissariamento. Il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha quindi nominato tre commissari – Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari – per gestire l’amministrazione straordinaria di Alitalia. Sono stati inoltre stanziati 600 milioni di prestito ponte da […]

E’ arrivata nella giornata di ieri la decisione della Consulta sull’ammissibilità dei tre referendum abrogativi in materia di lavoro presentati dalla Cgil.   I tre quesiti riguardavano le modifiche all’articolo 18 sui licenziamenti illegittimi contenute nel Jobs act, le norme sui voucher e il lavoro accessorio e le limitazioni introdotte sulla responsabilità solidale in materia […]

L’ultima trovata del presidente del consiglio è la rottamazione di Equitalia. Renzi gioca una carta pesante, nell’auspicio di riuscire ad rovesciare le statistiche che lo danno perdente al referendum costituzionale. Da bravo prestigiatore Renzi muove le carte per agitare le acque, cercando di prendere due piccioni con una sola fava. Da un lato, con una […]

In Colombia l’accordo di pace tra governo e guerriglia delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) è stato bocciato dal 50,2% degli elettori che sono andati a votare al referendum. Il 49,7 per cento dei votanti ha scelto il sì. L’astensione ha superato il 60 per cento. Il risultato non era stato previsto da nessun […]

Matteo Renzi si è cacciato nei guai. E lo sa. Il referendum sulle modifiche alla nuova carta costituzionale si è trasformato in referendum sul governo. Lo stesso Renzi lanciò la sfida, quando dichiarò che in caso di sconfitta si sarebbe dimesso. Sebbene si sia da tempo rimangiato la promessa, i suoi avversari non gli permetteranno […]

A pochi giorni dalla data referendaria che vedrà gli elettori britannici chiamati ad esprimersi sull’opportunità di rimanere parte dell’Unione Europea per la Gran Bretagna, i mercati internazionali si scaldano al ribasso temendo le imprevedibili conseguenze delle urne. Gli euroscettici si sono spesi soprattutto sul fronte xenofobo anti-immigrati (ed in particolare, quelli provenienti dall’unione), gli euroconvinti […]

La prossima domenica il popolo greco sarà chiamato ad esprimersi in un referendum consultivo (senza potere effettivo) con un Sì (“Nai“)  o un No (“Oxi“) – da molti interpretato come un Sì al “Memorandum Syriza”, che sarebbe invero disposto a concedere ancora  molto – all’ultimo accordo proposto dalla Trojka. Quel che è certo è che […]


Current track
TITLE
ARTIST