salute

Ai microfoni di Radio Blackout abbiamo sentito una compagna che fa parte di “Sei trans?”, un gruppo informale di persone trans^, non binarie e alleat*. Molt* di loro hanno intrapreso o stanno per intraprendere un percorso di transizione in Piemonte. Lunedì ci sarà un presidio davanti alle Molinette a Torino per dare visibilità ai mille […]

E’ notizia di qualche giorno fa che all’ospedale di Cirié fosse impossibile praticare volontariamente l’interruzione di gravidanza, infatti nove ginecologi su nove sono obiettori di coscienza. In seguito a questa notizia alcune donne si sono organizzate in un comitato con una raccolta firme per chiedere di l’intervento di Asl e Regione e, secondo quanto dichiarato […]

Il definanziamento strutturale che tagli e riforme degli ultimi decenni hanno imposto sul Sistema Sanitario Nazionale (che solo nel 2010-2019 ha perso 37 miliardi di euro) scarica molte delle sue perverse conseguenze nel settore dei Pronto Soccorso, primo e privilegiato punto di accesso alla sanità pubblica da parte della popolazione, anche per effetto compensatorio della […]

Una chiacchierata con due compagn* del collettivo Sei trans*, gruppo informale di persone trans^, non binarie e alleat* sulle problematiche legate ai percorsi di transizione al CIDIGeM di Torino, l’unico centro ospedaliero pubblico che serve l’utenza trans e non-binary di Piemonte e Val d’Aosta. Filo e Ale ci hanno parlato delle violenze che le persone […]

Sabato 10 luglio migliaia di corpi liberi e soggettività critiche hanno attraversato il centro cittadino da piazza Castello a piazza Arbarello, parlando d’aborto e cattofascisti davanti alla Regione, frocizzando per strada il monumento a Pietro Micca ed approdando all’ufficio d’igiene, con intervento sulla salute, e alla chiesa della (S)consolata, dove l’imponente schieramento di sbirri non […]

Tutte le società che producono i vaccini contro il Covid 19 usati in Europa sono società private, quotate in borsa, eppure tutte hanno beneficiato di lauti finanziamenti pubblici. Il governo tedesco ha dato 400 milioni di Euro alla BioNTech, che ha ricevuto anche 100 milioni dalla UE. Curevac ha avuto circa 900 milioni dal governo […]

In Italia, nel corso degli ultimi anni, il gioco d’azzardo legale si è affermato come un settore economico in forte espansione. I dati pubblicati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADMo) registrano un aumento di quasi tre volte nel decennio 2006-2016. In questo periodo i cittadini italiani sono passati a un importo in giocate sotto […]

Nei mesi di marzo e aprile 2020 è emerso con forza il ricatto del lavoro che costringe i lavoratori a scegliere tra reddito e salute. Molti hanno perso l’occupazione, altri hanno dovuto portare avanti la propria attività esponendosi al rischio del contagio senza misure di protezione adeguate. Lo scenario economico-lavorativo non è roseo né nel […]

La rete globale di Fridays For Future ha lanciato per la giornata di oggi uno sciopero globale sul web con discussioni, approfondimenti e analisi delle prospettive. La questione climatica è infatti causata da un sistema produttivo estrattivista che predilige il profitto alla salvaguardia dell’ambiente e alla salute delle persone. Inoltre, l’erosione di spazi selvatici e […]

Lo Stato italiano prova a convincerci che rinunciare ad ogni libertà ci salverà dall’epidemia. Un buon modo per mettere a tacere preventivamente ogni voce fuori dal coro e per spostare la responsabilità del disastro dal governo ai singoli individui, isolati e atomizzati. Manca tutto: mascherine, tamponi, posti letto, medici, infermieri, laboratori analisi. In questi anni […]

Raggiungiamo al telefono Raffaele del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto. Con lui parliamo dalla portineria dell’Arcelor Mittal, ex Ilva, di Taranto, di quale sia l’atmosfera in città, della contrapposizione tra governo e proprietà che non tiene minimamente conto della salute de* abitant* di Taranto, con la complicità di molte sigle sindacali […]

La decisione del governo di imporre la vaccinazione ai bambini con un decreto legge diventato operativo in questi giorni ha il sapore di un intervento a gamba tesa, che ben lungi dallo sconfiggere una delle tante versioni della teoria del complotto, contribuisce paradossalmente a rinforzarla. Molti, anche tra coloro che non hanno una posizione antivax, […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST