europa

L’invasione dell’Ucraina, iniziata quasi un mese fa, sta avendo pesanti conseguenze economiche. L’inflazione, che già saliva prima della guerra, oggi galoppa. I prezzi del carburante e del gas sono alle stelle e non basterà il lieve aggiustamento deciso dal governo Draghi per invertire la rotta. C’è chi da questa guerra ha tutto da guadagnare. Leonardo […]

Le relazioni con la Cina sono state uno degli argomenti chiave del G7 appena conclusosi in Cornovaglia. Il rapporto finale è un compromesso tra la posizione più dura degli Stati Uniti e quella più sfumata degli europei. I Governi dei sette stati più potenti non potevano mancare di tirare le orecchie alla Cina per la […]

Nonostante il cessate il fuoco siglato da Erdogan e Putin e l’appello ONU a fermare tutti i conflitti per far fronte all’emergenza sanitaria, in Libia la situazione non è cambiata: continua la guerra per procura tra il generale Haftar e il Primo ministro Al-Sarraj del governo riconosciuto internazionalmente, continua l’approvvigionamento di armi bypassando l’embargo, sono […]

Continua la raccolta di testimonianze dal campo profughi di Moria in Grecia, dove pochi giorni fa è divampato un grave incendio nel quale hanno perso la vita una donna e un bambino. All’interno del campo vivono forzatamente e in condizioni disumane più di tredicimila persone. Raggiungiamo al telefono Sara, al momento sull’isola di Lesbo, che […]

All’interno della mattinata informativa di Radio Blackout raggiungiamo al telefono Marco Siragusa, redattore di East Journal, per parlare di cosa accadde a Srebrenica (Bosnia Erzegovina) l’11 luglio 1995, delle responsabilità internazionali di ONU e Europa, della situazione economico sociale bosniaca oggi e di “affinità-divergenze” tra l’Europa di allora e l’Europa di oggi nella gestione della […]

Mancano nove giorni al 12 aprile, data in cui l’Ue ha stabilito che la Gran Bretagna uscirà senza un accordo non avendo finora approvato l’unico disponibile. Presidiato all’esterno da militanti e bandiere pro e contro l’uscita dall’Europa, soggiogato all’interno da una disintegrazione che ne paralizza l’attività legislativa, lasciandosi dietro uno stillicidio di dimissioni da ambo […]

Con 200 voti contrari e 117 favorevoli, ieri pomeriggio la Camera dei comuni ha respinto la mozione di sfiducia nei confronti della premier britannica Theresa May. Il testo era stato presentato da 48 deputati contrari all’accordo sulla Brexit raggiunto con l’Unione Europea. Dopo il voto May ha annunciato che non guiderà il partito alle prossime […]

Il 3 Ottobre 2013 un naufragio al largo di Lampedusa causò la morte di 368 migranti (quelli accertati), per lo più di origine eritrea: la strage più grave avvenuta nel Mediterraneo. Dal 2016 in questa data è stata istituita la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”, occasione per i governi europei per versare qualche […]

Il cosiddetto Gruppo di contatto Europa-Africa settentrionale, presieduto l’altro ieri a Roma dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha annunciato che entro i primi giorni di maggio, le coste libiche cominceranno ad essere presidiate da 10 motovedette (che l’Italia consegnerà restaurate, dopo averle ritirate nel 2011), sulle quali lavoreranno 90 libici formati dalla nostra guardia costiera, […]

Nella serata di lunedì è stata approvata alla Camera la legge di stabilità, in attesa dell’approvazione definitiva in Senato prevista per il post-referendum. Molte le misure previste che hanno preoccupato l’Europa, dove la Commissione capeggiata da Juncker aveva già nelle scorse settimane mandato una lettera di avvertimento al governo italiano sull’affidabilità di tale misura e […]

Nuova battuta d’arresto per il primo ministro conservatore Viktor Orbán, a capo del governo ungherese dal 2010: dopo il mancato raggiungimento del quorum al referendum dello scorso 2 ottobre – con cui la popolazione era chiamata a esprimersi sulla ripartizione dei migranti tra i paesi membri decisa dall’Unione Europea – martedì il parlamento ha bocciato […]

E’ cominciato ieri mattina lo sgombero della “Giungla” di Calais, un’enorme baraccopoli dove si sono raggruppati uomini, donne e bambini in viaggio per la Gran Bretagna. Un viaggio sempre difficile, abbarbicati ai tir, nascosti nelle auto, sempre a rischio della vita e della libertà. Questo viaggio è diventato ancora più arduo dopo la chiusura più […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST