geopolitica

Intervista con Raffaele Sciortino Le cronache atlantiche degli ultimi giorni riportano a titoli cubitali l’approssimarsi di una possibile procedura di impeachment nei confronti del Presidente in carica per lo scandalo RussiaGate: il licenziamento dell’ex-capo dell’Fbi James Comey che stava indagando sui rapporti tra l’ex-consigleire sulla sicurezza nazionale e il ministro degli Esteri russo Lavrov. Procedura […]

Durante l’ultima settimana la scena politica internazionale ha visto un risveglio sempre più esponenziale dell’ interventismo statunitense su diversi piani geopolitici. Dai bombardamenti in Siria alle grandi manovre militari nel Pacifico, il presidente Trump sembra aver abbandonato la linea isolazionista dell’ “America First” a favore di un più deciso protagonismo all’ interno dello scacchiere internazionale. […]

Si è concluso ieri il vertice di Astana (in Kazakistan) promosso da Russia, Turchia e Iran per consolidare gli sviluppi degli ultimi mesi della guerra in Siria dopo la caduta di Aleppo e la riconquista della città (contesa per 4 anni con le milizie ribelli) da parte del regime di Assad. Il vertice, durato due […]

Da un lato Palmira, Raqqa, Mossul, per metà ancora controllata dal califfato, dall’altra Idlib, Aleppo, Kobani: città con destini attualmente diversi. E poi alleanze variabili tra potenze locali e superpotenze, con la Russia molto attiva e Usa defilati, dopo che le potenze occidentali hanno scatenato guerre laceranti, hanno bombardato e distrutto senza ottenere nulla e sembrano […]

La battaglia di Mosul si sta rivelando più veloce è semplice del previsto. Molte fonti informative riportano un abbandono massiccio dei combattenti dello Stato Islamico dal terreno di scontro. Certo, nella guerra la prima vittima è un’informazione trasparente ed è inoltre difficile oggi dire  con certezza se (l’apparente?) silenzio delle prime ore corrisponderà ad una […]

Non si fermano le conseguenze dello scandalo che ha investito la FIFA dopo le rivelazioni sulla tangente da 10 milioni di dollari autorizzata dal segretario generale Valcke. Con una compromissione così evidente del suo braccio destro, anche il presidente della FIFA Sepp Blatter ha dovuto arrendersi e rassegnare le proprie dimissioni nelle giornata di ieri. […]

Le ultime due settimane hanno visto un netto abassamento del costo del greggio sulle principali borse mondiali. I benefici per chi sta in basso (almeno alle nostre latitudini) si misurano in qualche centesimo di risparmio per ogni litro di benzina. Ma gli effetti a medio-lungo termine potrebbero essere ben più disastrosi. Storicamente, all’abbassamento del costo […]

In un editoriale apparso oggi sul Corriere della Sera (L’Italia troppo filorussa), l’assidua firma del quotidiano, noto politologo e celebrato docente all’Università di Bologna Angelo Panebianco rispolvera uno dei suoi cavalli di battaglia: l’Italia è troppo poco occidentalista e dimentica del proprio destino manifesto, l’alleanza storico-politica con gli Stati Uniti d’America. A partire dalla lettura […]

Ad aprile si sono tenute le elezioni afghane, un mese fa il ballottaggio, eppure ancora non è chiaro chi farà gli accordi con l’Occidente per avere i soldi che sostengono l’economia ed evitare ulteriori derive di nuove guerre civili in cambio di otto basi lasciate agli americani per ragioni di “sicurezza”… non c’è consenso e […]

Il conflitto e le tensioni intorno alla faglia geopolitica apertasi con la crisi che sta attraversando l’Ucraina stanno portando il paese e le sue componenti (ucraine e russofone) sull’orlo di una guerra civile, amcora scongiurata forse proprio dalla non volontà della maggioranza della popolazione civile nell’ingaggiare un conflitto fratricida che potrebbe avere conseguenze incalcolabili. Dopo […]

500 marines spostati dalla Spagna alla base NATO di Sigonella. Ufficialmente per garantire la sicurezza dei cittadini statunitensi in Libia. In realtà Sigonella è una base di guerra attiva ogni giorno, per operazioni più o meno coperte di polizia internazionale. Da Sigonella partono i droni destinati a colpire nemici degli interessi statunitensi nell’area Mediterranea, a […]

Sulla situazione in Siria e sul dibattito all’ONU.


Current track
TITLE
ARTIST