macron

Con Gianni Carrozza, redattore di Radio Paris Plurielle, dove conduce “Vive la sociale!”, abbiamo analizzato le piazze francesi del primo, del 9 e del 15 maggio, per capire meglio le logiche che determinano un alternarsi tra repressione e lassaiz faire, che, anche grazie alla crescente pressione disciplinare legata alla gestione della pandemia, concedono o chiudono […]

Sabato 27 novembre, in tutta la Francia, centinaia di migliaia di persone hanno dato vita alla Marcia per la Libertà contro la Legge di Sicurezza Globale. A Parigi almeno centomila persone hanno preso parte ad un presidio subito debordato in corteo da Place de La Repubblique a Place de la Nation, dove si sono stati […]

La canzone in tema di questa settimana era talmente paradossale che l’abbiamo proposta, ma poi ce la siamo dimenticata: Je suis content pour toi un pezzo di un cantante algerino naturalizzato francese Enrico Macias), tradotta in turco… era talmente incredibile di questi tempi una tale commistione che non l’abbiamo spiegato. Avevamo fretta di narrare delle dispute su […]

La gestione della pandemia in Francia è stata segnata dall’onda lunga dei tagli alla sanità, all’origine della difficoltà sia nella prevenzione del contagio che nella cura dei malati. Macron ha provato a mettere il bavaglio alle voci critiche, e ha attuato una politica sociale basata su un ampio sistema di ammortizzazione sociale non disgiunta dalla […]

La riforma delle pensioni è stata approvata dal Consiglio dei ministri il 24 gennaio, mentre la Tour Eiffel rimaneva chiusa e tornavano in piazza centinaia di migliaia di cittadini in tutto il Paese. Il percorso della riforma — e della protesta — è ancora molto lungo. Martedì 28 gennaio ha cominciato i suoi lavori una […]

Sempre in sciopero fino al ritiro della riforma: dopo la grande manifestazione di sabato, si è aperta un’altra settimana di mobilitazione in Francia, che culminerà sabato 18 con una chiamata a scendere in strada massicciamente in strada a Parigi. La riforma delle pensioni verrà infatti presentata al consiglio dei ministri il 24 gennaio. Contestualmente, dall’Aveyron, […]

In Francia, oramai da un mese e mezzo, sta proseguendo lo sciopero contro la riforma delle pensioni voluta dal governo Macron. Il forte movimento di lotta ha inciso pesantemente sul settore dei trasporti su gomma e ferro, con scioperi, blocchi stradali, sabotaggi delle linee e in più occasioni il blocco delle principali raffinerie del paese, […]

La tradizionale sfilata di aerei, carri armati e altri mezzi militari del 14 luglio in Francia è stata disturbata dai Gilet Jaunes che si sono infilati alla spicciolata tra la folla degli Champs Elysee ed hanno fischiato lungo tutto il percorso il presidente Macron, nonostante l’imponente apparato poliziesco e gli oltre 170 fermi preventivi. Dopo […]

I sovranisti sono avanzati ma non hanno sfondato in Europa. In due grandi paesi come la Francia e l’Italia hanno invece avuto una significativa affermazione. Il Rassemblement National di Marine Le Pen è arrivato primo alle elezioni europee con il 23,43% dei voti, precedendo La République en marche del presidente Emmanuel Macron, che, con il […]

Un sabato intenso dopo mesi di relativa calma ha investito Parigi e l’elegante zona degli Champs Elysee. La manifestazione dei Gilet Jaunes ha riportato le istanze del movimento al centro del dibattito pubblico. I maggiori media hanno dato ampio risalto ad alcuni episodi, che, diversamente dall’assalto ad un ristorante di lusso come Fouquet’s, non strappano […]

Nella notte tra lunedì e martedì, più di 80 tombe sono state profanate nel cimitero ebraico di Quatzenheim, vicino a Strasburgo, con croci uncinate a firma Elsassischer Schwarzen Wolfe, gruppo autonomista noto negli anni ’70. Di alcuni giorni prima la provocazione contro il filosofo ebreo Alain Finkielkraut durante un rassemblement dei Gilet Jaunes a Parigi. […]

Dopo un rallentamento a fine anno continuano blocchi e manifestazioni dei Gilets Jaunes, che stanno mettendo in seria difficoltà il governo Macron, che reagisce con crescente violenza. La rivolta dilaga in tutta la Francia, e si estende agli studenti delle superiori e alle Banlieues, che in un primo tempo non ne erano state attraversate. Aumenta […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST