minniti

La nave Aquarius della ONG SOS Mediterranee con a bordo 629 naufraghi provenienti dalla Libia, dopo due giorni di stallo in acque internazionali, trasborderà parte dei migranti su unità militari italiane, per dirigersi verso il porto spagnolo di Valencia. Sembrava un’operazione come tante altre. L’Aquarius si è mossa in base alle indicazioni ricevute dal coordinamento […]

Il sequestro della Open Arms nel porto di Pozzallo è l’ultimo tassello della lunga guerra ai migranti che insanguina il Mediterraneo. I responsabili della ONG spagnola Proactiva Open Arms sono accusati di associazione a delinquere e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, per aver soccorso in mare 208 migranti in difficoltà ed essersi rifiutati di consegnarli ad una […]

Sull’arresto in flagranza differita non è la prima volta che se ne sente parlare. E’ una delle tante disposizioni che compongono l’ormai legge Minniti in materia di sicurezza. La novità sta invece nel primo caso verificatosi: sabato 30 settembre, in occasione delle contestazioni al vertice del G7 a Venaria, un compagno, Andrea, è stato arrestato […]

Il 3 Ottobre 2013 un naufragio al largo di Lampedusa causò la morte di 368 migranti (quelli accertati), per lo più di origine eritrea: la strage più grave avvenuta nel Mediterraneo. Dal 2016 in questa data è stata istituita la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”, occasione per i governi europei per versare qualche […]

Da agosto la Procura trapanese sta portando avanti una campagna di criminalizzazione dell’operato delle Ong nel mar Mediterraneo. Oltre a dover sottoscrivere un codice di comportamento per poter soccorrere in mare, codice che alcune sigle si sono rifiutate di firmare visto che prevede anche l’obbligo di avere a bordo personale della guardia costiera, alcune Ong […]

Che l’aria stesse cambiando lo si è capito quest’inverno. Il 2 febbraio il nuovo ministro dell’Interno Minniti ha siglato un accordo con il governo Al Sarraj in Libia, benedetto il giorno successivo dal vertice di Malta. Una mossa che assumeva mero sapore propagandistico, per acquistare consensi in vista di elezioni che all’epoca parevano molto vicine. […]

Questa mattina i principali quotidiani hanno aperto con il “fallimento” del vertice di Parigi tra Italia, Francia e Germania sull’immigrazione. Macron ha negato l’accesso ai porti della Republique alle navi che raccolgono i migranti in difficoltà nel Mediterraneo. Il governo spagnolo lo ha seguito a ruota. Un esito diverso era decisamente improbabile. Da due anni […]

Imponente operazione delle forze dell’ordine alla stazione centrale di Milano ieri nel primo pomeriggio contro i migranti. Gli ingressi della Stazione centrale sono stati quasi tutti chiusi, tranne quelli laterali presidiati dalla polizia. Un centinaio di migranti  sono stati identificati dalle forze dell’ordine fermati e “deportati”  sui pullman della polizia che stazionano lungo la piazza, […]

Abbiamo sentito Enrico Gargiulo, ricercatore dell’Università del Piemonte Orientale, per un approfondimento sul decreto Minniti di ultima approvazione. L’analisi di Gargiulo, tracciando una genealogia delle manovre securitarie più recenti le legge in relazione ad altri provvedimenti inerenti la ‘sicurezza’ ma afferenti altri ambiti, ma soprattutto in collegandosi più in generale all’evoluzione politica del Paese. L’intervento […]

L’aula della Camera ha approvato oggi in via definitiva il decreto Minniti sull’immigrazione, su cui ieri era stata votata la fiducia. I voti favorevoli sono stati 240, quelli contrari 176, le astensioni 12. E’ stato quindi convertito definitivamente in legge il pacchetto organico di misure che introduce nuove regole per migranti e richiedenti asilo.   […]

Avevamo urgenza di affrontare questi argomenti che si affastellavano uno dietro l’altro per l’indefessa attività governativa, impegnata a produrre controllo e regole di contenimento per una prevedibile ondata di malcontento, facendo il lavoro sporco per un futuro governo meno libero di erodere diritti. Cercando di capire come si manifesta e da dove proviene la spinta a creare ulteriori forme […]

Gli accordi libici di Gentiloni con una porzione di stato – che risulta oltretutto perdente rispetto alla Cirenaica di Haftar – sono la conclamazione che l’Europa ha superato la fase dei diritti umani, perché non esistono e non interessa che esistano nei vari paesi del mondo; semplificare nell’ottica del potere significa proprio ridurre le agibilità. […]


Current track
TITLE
ARTIST