chiesa cattolica

La solidarietà con la gente in viaggio è nel mirino del governo. Dopo lo sgombero e la distruzione del rifugio autogestito aperto nel sottochiesa occupato di Claviere, lunedì nuova operazione di polizia in grande stile. Decine di digos, agenti dell’antisommossa e guardia di finanza hanno circondato il tendone allestito nel piazzale della chiesa per offrire […]

La chiesa cattolica incassa un successo. Poco prima di pasqua il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar dell’Emilia Romagna, che aveva annullato la delibera con cui un consiglio di istituto di Bologna aveva autorizzato le benedizioni a scuola. Fuori dalle lezioni e facoltative, le benedizoni a scuola sono considerate legittime. La questione […]

Il cardinale cattolico Bagnasco, presidente della CEI, si è scagliato contro la nuova legge sulle unioni civili, che nonostante limiti e mutilazioni, per la chiesa cattolica resta un affronto intollerabile alla sacralità della famiglia, già intaccata da matrimoni civili e possibilità di divorzio. In un paese dove i privilegi della chiesa cattolica restano enormi, la […]

Dal 19 aprile ci sarà una nuova ostensione della Sindone a Torino. Il lenzuolo custodito nel Duomo di Torino verrà esposto al pubblico, rendendo inagibili i giardini reali, parte di piazza Castello. Nugoli di poliziotti e carabinieri da giorni fanno posti di blocco, militarizzando ulteriormente la città. Mentre a Milano è ai blocchi di partenza […]

Che cos’è il “genere”? Nel 2015, è ancora necessario parlarne e discuterne? Si tratta forse un’ideologia? Di una costruzione sociale, culturale e politica che ha storicamente forzato i corpi all’interno di categorie inserite in un ordine gerarchico, costringendo le pratiche individuali e collettive all’interno di un set già dato di possibilità? In che modo la […]

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha annunciato l’invio di una circolare ai prefetti, affinché invitino formalmente i sindaci a cancellare le trascrizioni delle nozze gay contratte all’estero, ed è subito rivolta tra i primi cittadini: da Bologna a Napoli, da Roma a Grosseto, i sindaci non ci stanno e invitano alla disobbedienza. La maggioranza di […]

Vi ricordate dell’impegno del governo italiano a far pagare l’IMU alla chiesa cattolica? Impegno preso, obtorto collo, dopo la condanna dell’UE per il mancato pagamento della vecchia ICI?
Non se ne fa niente: il governo dei “tecnici” non ha trovato in sette mesi il tempo per stabilire quali immobili siano soggetti a tassazione, quindi, per quest’anno difficilmente la chiesa pagherà. Se il decreto dovesse arrivare all’ultimo momento la chiesa avrebbe buon gioco a presentare ricorso. Poi si vedrà: a pagare c’é sempre tempo.
La legge approvata dal Parlamento nell’inverno scorso non è utilizzabile, perché manca l’atto amministrativo del Tesoro che stabilisca effettivamente quando l’attività “dichiarata” non profit di chiese, partiti e fondazioni è da considerarsi esclusivamente non commerciale e quanto debba essere versato al fisco. Non un dettaglio secondario: senza il decreto del ministro Grilli la nuova Ici è una pistola caricata a salve, o meglio, a salmi.

Nulla di cui stupirsi: tra gli infiniti tagli imposti dal governo Monti in questi mesi non un euro è stato tagliato alla chiesa cattolica, la cui influenza sul potere politico è stata di recente confermata dalla decisione del governo di presentare ricorso contro la condanna della Corte Europea della norma della legge 40 sulla fecondazione assistita, che proibisce la diagnosi preimpianto degli embrioni.

Ne abbiamo parlato con Francesco che ha evidenziato i meccanismi di una vera truffa di Stato.


Current track
TITLE
ARTIST