confederalismo democratico

In memoria di Lorenzo, Orso, Tekoser, volontario anarchico in Siria contro l’Isis e in difesa della rivoluzione, democratica, ecologista e femminista della Siria del nord domenica 31 si è svolto a Firenze un corteo nazionale che ha attraversato il quartiere di Rifredi, quello di Lorenzo, dove vivono la sua famiglia e i suoi amici. Al […]

Lorenzo Orsetti, nome di battaglia Tekoser, è stato ucciso in un’imboscata durante la battaglia di Teghuz. Sarebbe presto tornato in Italia, ma ha voluto esserci per affrontare quest’ultima roccaforte dell’ISIS. Teghuz è circondata, molti si sono arresi ma un nucleo di circa 1500 soldati dello Stato Islamico ha deciso di combattere sino alla fine. Lorenzo […]

Il cantone di Afrin è una parte di territorio liberato della Siria del Nord che da tempo si trova circondato e minacciato dalle forze turche e islamiste. Rappresenta una zona strategica dal punto di vista militare, politico ed economico: il presidente turco Erdogan vuole colpirlo per colpire tutta la rivoluzione che sta investendo la Siria […]

Le dimissioni del padre e padrone del Kurdistan iracheno, Massud Barzani, sono il segno del fallimento di un progetto indipendentista naufragato con il referendum che Barzani ha voluto celebrare contro tutto e contro tutti. Il governo di Baghdad non voleva permettere che i giacimenti petroliferi di Kirkuk cadessero nelle mani dei curdi ed ha occupato […]

  È cominciata domenica sera l’offensiva finale per la riconquista di Mosul, seconda città più grande dell’Iraq, attuale baluardo dello Stato Islamico. Le forze in gioco nei pressi dell’area di dominio del califfato sono incredibilmente variegate e le alleanze instauratesi per l’occasione a dir poco traballanti. Sullo scacchiere ci sono differenti attori politici, che hanno […]

E’ cominciato tutto a luglio. Erdogan ha deciso di sferrare un attacco alla popolazione del Bakur, la parte meridionale del paese, quella abitata da persone di lingua curda. In questi mesi l’imposizione continua del coprifuoco, gli arresti di massa degli attivisti più noti, l’occupazione militare delle zone che, dopo i primi attacchi armati, hanno proclamato […]

Il G20 ad Antalya, in Turchia, è passato decisamente in secondo piano dopo i fatti del 13 novembre a Parigi. In quella sede però sono state prese molte decisioni e il ruolo di Erdogan è diventato sempre più cruciale su diversi versanti: “controllo” dei flussi di profughi verso l’Europa per conto dei paesi europei, conflitto siriano, repressione […]

I bombardamenti in Nord Iraq, gli scontri e gli arresti di massa in Turchia, le operazioni militari in Siria (Rojava), dimostrano che l’escalation militare a cui sta dando vita la Turchia è una guerra contro i curdi e la loro lotta per l’autodeterminazione, nonostante la propaganda mediatica continui a parlare di “guerra all’ISIS”. Ben strana […]


Current track
TITLE
ARTIST